La città che non va, "I ciclisti? Sono un problema anche nelle piste ciclabili"

Ecco le nuove segnalazioni di questa settimana per la rubrica ‘La città che non va’, la raccolta di segnalazioni di problematiche grandi e piccole indicate dai cittadini. Per inviare la tua segnalazione: redazione@romagnaoggi.it

Ecco le nuove segnalazioni di questa settimana per la rubrica ‘La città che non va’, la raccolta di segnalazioni di problematiche grandi e piccole indicate dai cittadini. Per inviare la tua segnalazione: redazione@romagnaoggi.it (le segnalazioni devono essere non anonime e munite di eventuale materiale fotografico)

CICLISTI SUL MARCIAPIEDE

Nella sua segnalazione Luana ricorda che “a proposito delle piste ciclabili, vorrei segnalare la difficoltà e  pericolosità per i residenti ad uscire dal proprio passo carraio, in quanto i ciclisti, oltre che procedere nei due sensi di marcia, vanno anche assai veloci. I pedoni nelle piste ciclopedonali, vedi a San Martino in Strada, si viene regolarmente sfiorati da biciclette silenziose ma in velocità, nella quasi totalità sprovvisti di campanello, o che non lo usano”.

Infine non piacciono i nuovi divieti i accesso alle vie adiacenti all’Eurospin di viale dell’Appennino: costringono chi esce dal supermercato ed abita nelle adiacenze a recarsi fino a San Martino in strada (v.cangini) o in via Mazzatinti per ritornare a casa: non sarebbe il caso di alternare almeno una delle tre vie, in senso unico di uscita, e lasciare le altre due in divieto di accesso?”

SEGNALETICA IN ROTONDA

Marco Ghini segnala per la ‘Città che non va’: “L’altra notte stavo per prendere in auto un cordolo del divisore triangolare delle corsie che è presente nelle immissioni in rotonda. Nel tratto tra Forlimpopoli e Cesena spesso non si notano poiché non sono segnalati da alcun catarifrangente”.

PROBLEMA PICCIONI

Enrica, senza chiarire nel dettaglio la sua difficoltà riscontrata coi piccioni in città segnala: “Qualcuno risolva il problema piccioni invece di dire assurdità sul fare andare le macchine in centro che è inconcepibile”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

  • La "Panda" diventa un'auto stupefacente: la droga era nascosta nel pianale, tre arresti

Torna su
ForlìToday è in caricamento