"Vaccinare informati": se ne parla in un incontro pubblico

L'incontro è realizzato con la collaborazione dei Centri per le Famiglie, sarà introdotto da Giorgio M. Ghezzi, assessore alle Politiche educative del Comune di Bertinoro, e condotto da Sandra Spazzoli, pediatra della Pediatria di Comunità, Ausl della Romagna

Il Comune di Bertinoro promuove l’incontro “Vaccinare informati. Le vaccinazioni nell’infanzia: perché, quando e come”, che si svolgerà il prossimo 11 maggio alle 17.30 nel Salone Comunale in Piazza della Libertà.  La recente Legge Regionale 25 Novembre 2016, n. 19, ha ridefinito il Sistema Educativo Integrato dei servizi per la fascia da 0 a 3 anni, introducendo l'obbligo vaccinale per l'accesso ai servizi pubblici e privati a partire dall'anno scolastico 2017-2018.

"Ma al di là dell’obbligo, vaccinare i propri figli dovrebbe essere una scelta fatta per offrire loro le migliori condizioni di salute - viene riportato nella presentazione dell'appuntamento -. L’informazione ed il confronto sono indispensabili per permettere alle persone di poter scegliere in modo consapevole. L'incontro è rivolto innanzitutto ai genitori dei bambini nella fascia da 0 a 3 anni ma è aperto a tutti i cittadini interessati a conoscere meglio le novità introdotte e i presupposti scientifici ed epidemiologici che orientano le scelte in tema di vaccini". L’incontro è realizzato con la collaborazione dei Centri per le Famiglie, sarà introdotto da Giorgio M. Ghezzi, assessore alle Politiche educative del Comune di Bertinoro, e condotto da Sandra Spazzoli, pediatra della Pediatria di Comunità, Ausl della Romagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento