Valzer di preti, cambiano i parroci di diverse chiese di Forlì e dintorni

A completamento delle nomine già annunciate a fine luglio scorso il vescovo Lino Pizzi, ha provveduto al trasferimento di alcuni sacerdoti assegnando loro nuove parrocchie

Nuova girandola di parroci nelle chiese della diocesi di Forlì. A completamento delle nomine già annunciate a fine luglio scorso il vescovo Lino Pizzi, ha provveduto al trasferimento di alcuni sacerdoti assegnando loro nuove parrocchie. E quindi Don Stefano Pascucci lascia la comunità di Santa Caterina da Siena, che guidava dal 2002, ed è nominato parroco di San Pietro, San Rufillo e San Cristoforo di Forlimpopoli. Don Carlo Guardigli, già indicato come parroco di Forlimpopoli, per sopraggiunte difficoltà, resta a San Giuseppe Artigiano.

Don Giovanni Amati, dal 2013 parroco di Capocolle e Monticino, succede a don Stefano Pascucci come parroco di Santa Caterina da Siena. Don Rino Giunchi, dal 2012 collaboratore a Bertinoro, succede a don Giovanni Amati, come parroco di Capocolle e Monticino.  Don Maurizio Monti, lascia le parrocchie di San Martino in Strada, Grisignano, San Lorenzo in Noceto e Collina, che guidava dal 2008, e diventa parroco di Dovadola, sostituito da don Massimo Masini.

Contestualmente sono stati annunciate anche le date degli ingressi dei nuovi parroci: don Massimo Masini inizierà il ministero a San Martino in Strada, Grisignano, San Lorenzo in Noceto sabato alle 17, nella celebrazione che si svolgerà nella chiesa parrocchiale di San Martino in Strada; don Stefano Pascucci a Forlimpopoli sabato 14 ottobre alle 18 nella basilica di San Rufillo; don Rino Giunchi domenica 15 ottobre alle 17 nella chiesa di San Giovanni Paolo II a Capocolle; don Giovanni Amati sabato 21 ottobre alle 16.30 a Santa Caterina da Siena; don Maurizio Monti domenica 29 ottobre alle 16 alla Badia di Dovadola.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Minacce di morte dentro un supermercato: serata 'agitata' in viale Vittorio Veneto

  • Guidava con la patente revocata da oltre sette anni: multa salatissima per un 32enne

Torna su
ForlìToday è in caricamento