"Vias Animae - Le strade rinnovate": Santa Sofia rifà il look alle strutture turistiche

L'intero progetto prevede interventi per 761.332,63 euro

Martedì è stato approvato il progetto definitivo ed esecutivo “Vias Animae - Le strade ritrovate”, che riguarda le infrastrutture turistiche e coinvolge, oltre al comune di Santa Sofia, i comuni di Bagno di Romagna e Premilcuore e il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna. L'intero progetto prevede interventi per 761.332,63 euro (513.490,29 euro finanziati dalla Regione, 75mila euro dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna, 18.509,10 euro dagli enti per attività di coordinamento del comune di Santa Sofia, 80mila euro dalla Fondazione della Cassa dei Risparmi di Forlì e 74.333,25 euro dallì'avanzo di bilancio comunale).

Per il territorio di Santa Sofia i lavori in programma coinvolgeranno sia il centro abitato che alcune frazioni. “Sono opere di grande importanza per il comune di Santa Sofia - dichiara il sindaco Daniele Valbonesi -. Da una parte perché ci attrezziamo con strutture necessarie ad accogliere il turismo di oggi (aree camper, colonnine per e-bike, ecc), dall'altra perché con questi interventi riqualifichiamo aree importanti per il nostro comune, in primis il parco della Resistenza, ma anche il borgo dei Calci e l'area sportiva di San Martino di Corniolo. Una scommessa sul turismo del futuro condivisa con altri enti e quindi ancor più importante delle opere in sé. Dopo l'approvazione del progetto, nei primi mesi del 2018 avranno seguito gli adempimenti amministrativi per l'affidamento dei lavori che verranno svolti nella seconda parte del 2018 e ad inizio 2019".

I progetti

E' prevista la riqualificazione Parco della Resistenza. Situato nel cuore del paese, il parco necessita di un intervento dopo quasi 30 anni dalla sua apertura al pubblico. Sono previsti lavori forestali sulle specie presenti con tagli, potature e la creazione di un roseto dedicato alla Resistenza nel nostro territorio. Si interverrà anche sui muretti perimetrali del parco, con un'opera di manutenzione straordinaria puntuale. Verrà ripristinato il percorso pedonale all'interno dell'area verde e si riqualificherà l'arredo, con particolare attenzione all'illuminazione e alla sicurezza con l'installazione di telecamere. Non mancherà, come nel resto degli interventi, la collocazione di una colonnina elettrica per la ricarica delle biciclette di ultima generazione.

Si provvederà anche alla riqualificazione in piazzale K.Marx, area sosta, carico/scarico camper e caravan. In piazza Karl Marx esiste già un'area dedicata a camper e caravan, l'intervento prevede di adeguare l'area già esistente alle esigenze attuali. Quindi si procederà con la sistemazione degli impianti fognari, l'installazione di una colonnina elettrica e di una fontana. Il tutto rendendo l'area più accogliente e adatta alla fruizione da parte degli utenti. 

Sono previsti lavori anche all'ingresso alla frazione di Camposonaldo e del Borgo i Calci. L'intervento prevede la riqualificazione dell'ingresso nell'abitato di Camposonaldo, della strada che da tale luogo porta ai Calci e la riqualificazione di quest ultimo borgo. In particolare in località Calci verrà realizzata una fontana, installata la colonnina per biciclette elettriche, si avrà una nuova pavimentazione, si metterà mano ad un edificio che diventerà il luogo in cui rifocillarsi, riposarsi e sostare. Oggetto dell'intervento saranno anche le utenze che verranno riviste e interrate. La frazione potrà avere un'area di ritrovo curata e piacevole, gli escursionisti troveranno un luogo accogliente nel quale fermarsi.

E' programmata anche la manuenzione dell'area per camper in località San Martino di Corniolo. Sono previsti lavori all'edificio già presente e di tutti gli impianti nell'area dell'ex campo sportivo. Verranno poi realizzate delle piazzole per camper e caravan con tutta la relativa impiantistica. Oltre alle strutture per e-bike, ci saranno nuovi impianti di illuminazione e fornacelle. Un occhio di attenzione per la sicurezza con telecamere e recinzione perimetrale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Forlimpopoli, brucia il tetto di un'abitazione: vigile del fuoco resta ferito in una caduta

Torna su
ForlìToday è in caricamento