Santa Sofia, giro di vite contro i vandali: al Parco della Resistenza si sono accese le telecamere di videosorveglianza

I dispositivi, spiegano dall'amministrazione comunale, "saranno di supporto anche a tutte le forze dell’ordine per qualsiasi attività di deterrenza, prevenzione e controllo"

Un'azione per scoraggiare gli atti di vandalismo e garantire la sicurezza. Da qualche giorno nel Parco della Resistenza sono state attivate alcune telecamere di videosorveglianza, apparecchiature tecnologicamente avanzate, che avranno l’obiettivo di tutelare maggiormente i fruitori del Parco e poter sorvegliare le zone che fino ad oggi sono state interessate da atti vandalici e deturpazione degli spazi pubblici. I dispositivi, spiegano dall'amministrazione comunale, "saranno di supporto anche a tutte le forze dell’ordine per qualsiasi attività di deterrenza, prevenzione e controllo".

Il progetto rientra nell'ambito dell'intervento identificato come "Lotto 3", che prevede la riqualificazione del parco storico della residenza Giorgi, in possesso del Comune di Santa Sofia. Tra le opere di riqualificazione previste nell'intervento anche la pulitura del muro di cinta in pietra e la sua ricomposizione nelle parti danneggiate; il ripristino dei muretti a secco interni e dei percorsi pedonali che si snodano su tutta l'area del parco. Tra gli interventi anche nuovi arredi ed un rinnovato impianto di illuminazione, oltre alla manutenzione straordinaria delle piante presenti. 

 

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

  • Parcheggi gratuiti per future mamme e neogenitori: ecco tutte le informazioni per ottenere il pass

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

Torna su
ForlìToday è in caricamento