Violenta lite in un'abitazione, spunta un martello: un ferito

Momenti di terrore giovedì sera in un'abitazione a Villafranca, dove si è consumato un violento litigio sfociato in sangue. Nella discussione sarebbero rimasti coinvolti uno straniero ed un italiano

Foto di repertorio

Momenti di terrore giovedì sera in un condominio a Villafranca, dove si è consumato un violento litigio sfociato in sangue. Nella discussione sono rimasti coinvolti due giovani, un muratore slavo ed un italiano. Dalle parole si è presto passati alle mani. E nella circostanza lo straniero ha tirato fuori un martello, con il quale ha colpito ad un braccio il rivale. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti, sulla quale stanno indagando le forze dell'ordine. Sembra che tra i due i rapporti non fossero idilliaci.

L'italiano è stato soccorso dai sanitari del "118" e trasportato al pronto soccorso dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano, dove i medici lo hanno giudicato guaribile in venti giorni. L'allarme è scattato poco dopo le 20.30 in via XIII Novembre 1944. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante della Questura di Forlì, che hanno raccolto diverse testimonianze. Lo straniero è stato denunciato per lesioni aggravate e porto di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

Torna su
ForlìToday è in caricamento