Violenza sulle donne, in 75 hanno chiesto aiuto sul territorio. Le iniziative

L'Assessorato alle Pari opportunità e il Centro Donna presentano ‪”#‎Luoghicomuni”‬, rassegna di incontri, spettacoli e mostre, in collaborazione con l’associazionismo cittadino

I dati sulle violenze sulle donne, almeno quelli registrati dal Centro donna del Comune di Forlì, sono in linea con quelli dello scorso anno. Li ha snocciolati la responsabile, Giulia Civelli, in occasione della presentazione del calendario di iniziative messo a punto per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. “Le donne che si sono rivolte a noi nel 2015, dal primo di gennaio,  sono state  315. I motivi sono molteplici, di queste sono 75 quelle accolte per violenza, delle quali la maggior parte italiane: solo 25 sono straniere”. 

Questi dati confermano il trend del 2014. “Significativo il dato sulla messa in protezione che ha riguardato 9 di queste donne, numero in aumento per Forlì, con 15 bambini – prosegue Civelli -. Abbiamo invece assistito ad un leggero calo delle denunce per stalking, 12 quest'anno. Questi numeri vanno interpretati tenendo contro che, in una Regione come la nostra, dove sono presenti centri antiviolenza e rifugi, è più facile denunciare. Per prevenire la violenza di genere lavoriamo ad un progetto nelle scuole, quest'anno insieme con il Centro trattamento uomini maltrattanti, coinvolgendo 11 classi delle scuole superiori. In totale, da quando l progetto è partito, abbiamo lavorato con circa 800 studenti. Già due anni, inoltre, portiamo avanti progetti sulla prevenzione delle mutilazioni geniali femminili durante i corsi di italiano per stranieri”. 

L'Assessorato alle Pari opportunità e il Centro Donna presentano ‪”#‎Luoghicomuni”‬, rassegna di incontri, spettacoli e mostre, in collaborazione con l’associazionismo cittadino. Gli eventi in programma si svolgeranno fino al 10 dicembre e saranno ospitati in diversi luoghi della città. “Quella contro la violenza sulle donne – afferma l'assessore alle Pari opportunità del Comune di Forlì, Elisa Giovannetti – è quasi una guerra, una vera e propria battaglia per limitare il fenomeno, continuando a valorizzare i momenti dedicati”. Anche Coop Adriatica celebra il 25 novembre, offrendo un contributo concreto alle onlus che operano in difesa delle vittime di soprusi e maltrattamenti. Donando loro, cioè, l’1% delle vendite dei prodotti confezionati a marchio Coop, effettuate il 25 novembre nei punti vendita di via Curiel e del Portici, al  Centro donna.

A partire da martedì verrà affissa in 60 bacheche pubbliche la campagna di sensibilizzazione alla parità di genere realizzata dall'assoziazione 'Un secco no' con il patrocinio dell'assessorato alle Pari opportunità, per la quale una 50ina di forlivesi ha messo la faccia, in una sorte di collage.

LE INIZIATIVE: La serie di iniziative, delle quali alcune si sono già svolte, parte martedì alle 18, nella sala riunioni di Eataly, dove Francesca Tombari presenta il suo libro "Avrei voluto parlare d'amore". 

Per la giornata centrale di mercoledì, le iniziative sono molteplici. Durante tutta la giornata ci sarà un banchetto informativo in piazza Saffi  del tavolo permanete delle associazioni contro la violenza sulle donne, insieme con Ctm (Centro trattamento uomini maltrattanti). Si parte dal chiostro di San Mercuriale, alle 16, con un approfondimento sulla tematica della violenza alle donne, tenuto dalla laureanda in infermieristica Valentina Bandini. Terre des Hommes, associazione che da oltre 50 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall'abuso e dallo sfruttamento e per assicurare loro istruzione, salute, cibo, protezione dalla violenza, dalle discriminazioni e dagli abusi, presenta, con inaugurazione alle 17.30, una mostra fotografica sempre al chiostro, con 25 foto dei maggiori fotoreporter italiani per sostenere la campagna che  promuove i diritti delle bambine nel mondo. La mostra “Mai più indifesa”, sarà aperta fino al 1 dicembre. Alle 18 tavola rotonda a sul tema degli stereotipi di genere. Dalle 15 nella sede del Ctm (via San Martino, 15) open day  e presentazione  del libro “Linguaggi e gesti della violenza”.   Alle 20.45, all'Istituto musicale Masini  il concerto “Mariposas: ali contro la violenza sulle donne”.  

Alla Biblioteca Saffi giovedì alle 18 presentazione del libro “Esco” di Carla Muzioli Cocchi e venerdì, sempre alle 18,  del volume  “Il corpo violato” di Maurizio Stupiggia.  Sempre venerdì, alle 20.45, si celebra il 70esimo della fondazione dell'Unione donne italiane,  nella sede di via Albicini, con  la presentazione del filmato "Io vado....all'Udi". 

Sabato alle 17.30 alla Fabbrica delle candele, laboratorio teatrale "Illusioni, amore e colpa". Domenica alle 16, al chiostro di San Mercuriale, gara di briscola e marafone: "Striscio e bussò. ..solo giocando a carte". Alle 18, nella sede de La materia dei sogni di via Panieri, 12, "Or-dite", trame d'arte contro la violenza sulle donne. Letture, dibattiti e proiezioni . Alla Fabbrica delle candele alle 16, presentazione del Gioco del rispetto, alle 18, presentazione dell'installazione "Riflettiti", alle 20.30 un dialogo sul tema"Parliamone".  

Lunedì al Circolo della scranna l'autrice Monica Guerra presenta “Tra nascere e rinascere”, conversazione e poesia accompagnate da musica. Il 10 dicembre il programma di iniziative si concluderà con Maria Luisa Biondi ed il suo libro “Senza fine- inno all'amore”. 

luoghi comuni programma giornata violenza donne 2015-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Denunciate donne Denunciate! Non abbiate paura. La violenza é sempre sbagliata!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    I "bravissimi" del Liceo, la storia di Arcadia: "Sogno di diventare ricercatrice medica e aiutare gli altri"

  • Cronaca

    Ladro viene scoperto dal proprietario di casa: dà un morso e scappa

  • Incidenti stradali

    Auto si ribalta nel fossato: gravi due anziani, lunghe code in A14

  • Cronaca

    Statale 67 chiusa con transenne e fuoco per derubare il distributore: modesto bottino

I più letti della settimana

  • Notte da far west: prima un muro di fuoco per bloccare la strada, poi l'assalto al distributore

  • Arriva la rinfrescata temporalesca: "Possibili grandinate con raffiche di vento"

  • Liceo Scientifico, i bocciati sono 40. Sui banchi della maturità saranno in 193

  • Scomparso da sabato, ricerche con sistemi infrarossi per gli elicotteri dell'Esercito

  • Un'altra discoteca in disuso cede il passo alla modernità: addio all'ex Fifty Five

  • Mucca imbizzarrita semina il caos, alla fine viene abbattuta: la protesta degli animalisti

Torna su
ForlìToday è in caricamento