La serata si trasforma in un incubo: 19enne palpeggiata e rapinata in pieno centro. Presi gli aggressori

Dovranno rispondere delle accuse di violenza sessuale e rapina in concorso due giovani marocchini, un 19enne ed un 22enne

La serata si era conclusa in allegria. Tra i sorrisi. La strada verso la via di casa però nascondeva una brutta insidia. Dal buio si sono materializzati i "soliti noti", il gruppo conosciuto per bivaccare tra l'area del San Domenico e il chiostro di San Mercuriale. In particolare due hanno manifestato cattive intenzioni: uno si è improvvisato molestatore, l'altro rapinatore. Nel mirino due giovani forlivesi, una 19enne ed un 18enne. Il tutto è durato una manciata di secondi (GUARDA IL VIDEO). Un'eternità. Lacrime e urla sono state le armi per allontanarli. Ma la fuga è durata 72 ore: gli agenti della Squadra Mobile di Forlì, alla guida del dirigente Mario Paternoster, li hanno individuati dopo una rapida attività investigativa.

PALPEGGIATA E RAPINATA IN CENTRO: GUARDA IL VIDEO

Dovranno rispondere delle accuse di violenza sessuale e rapina in concorso due giovani marocchini, un 19enne ed un 22enne. Entrambi sono in regola col permesso di soggiorno. Il primo ha presentato una richiesta di protezione internazionale lo scorso 13 giugno, mentre il secondo ha un permesso di soggiorno in attesa di occupazione valevole fino al 31 dicembre. Il 19enne, nullafacente con precedenti penali e senza fissa dimora, è stato colpito dalla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla P.G. emessa dal giudice. Il provvedimento è stato eseguito martedì. I fatti si sono consumati nella tarda serata del 24 agosto.

I due amici avevano trascorso una serata in centro storico in compagnia di altri coetanei. Intorno alle 23 il gruppo si è incamminato lungo corso Garibaldi, per poi dividersi. Il 18enne e la 19enne sono rimasti soli. Una passeggiata in una calda notte di agosto che da lì a poco si è trasformata in un incubo. Dal buio di via Marcolini, secondo quanto ricostruito dai detective, sono spuntati alcuni ragazzi di nazionalità marocchina. Non erano passanti qualunque. Con un futile pretesto li hanno avvicinati ed accerchiati. Due, in particolare, si sono "sganciati": il 19enne si avventato contro la ragazza, cominciando a palpeggiarla nelle parti intime, mentre l'altro, approfittando della distrazione dell'amico della ragazza che era intento ad allontanare il molestatore, ha puntato lo zaino del 18enne, rubando un portafogli (ritrovato nei pressi di un parcheggio).

NON ERA LA PRIMA VOLTA CHE IMPORTUNAVANO I PASSANTI: continua a leggere l'articolo ==>

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Chiamiamo ma Alea non viene a svuotare i bidoni": la protesta delle utenze aziendali

  • Cronaca

    Aeroporto, la Regione rompe gli indugi: pronta a metterci 12 milioni per gli investimenti

  • Cronaca

    Per il secondo anno salta il Carnevale in piazza Saffi: troppa burocrazia per le associazioni

  • Cronaca

    Forlì, guida alla città: quali sono le dieci cose assolutamente da visitare

I più letti della settimana

  • Alea Ambiente, approvate le tariffe 2019: si attende il via libera definitivo. Ecco quanto si risparmierà

  • Tremendo scontro a Due Palazzi, quattro feriti di cui due gravi

  • Nuovo polo commerciale all'uscita dell'A14: due grandi negozi come il 'Globo', ristoranti e fast-food

  • Il marito non torna a casa, la moglie fa la macabra scoperta: trovato morto nell'orto

  • Densa nuvola di fumo nero in cielo fa scattare l'allarme

  • Dagli scavi di Piazzale della Vittoria emerge una "pagnotta" di duemila anni fa: al via le analisi

Torna su
ForlìToday è in caricamento