Vinse il campionato mondiale di acconciature con la sua permanente a "Ufo": festeggia i 40 anni d'attività

Nata in una famiglia di artisti, il nonno Francesco pur facendo il barbiere cantava, mentre lo zio Pino suonava nella Banda cittadina sette strumenti a fiato con un solo polmone e con l’artista del saxofono Eli Neri

Si terrà martedì a Meldola alle 21 la festa del quarantesimo anno di attività di Carmen Passerini, parrucchiera meldolese, famosa per la prima permanente a dissusore, acconciatura originale che le valse l'appellativo di “Ufo” e con la quale vinse il campionato mondiale nel 1976. Nata in una famiglia di artisti, il nonno Francesco pur facendo il barbiere cantava, mentre lo zio Pino suonava nella Banda cittadina sette strumenti a fiato con un solo polmone e con l’artista del saxofono Eli Neri.

La famiglia la voleva infermiera, ma Carmen aveva già disegnato il suo futuro. Voleva fare la parrucchiera ed avere un atelier tutto suo. Dopo aver frequentato il CACF di Bologna, diventa allieva di grandi maestri internazionali e ne segue le tendenze come con lo stilista parigino Brunò. Fu lei la modella per la prima permanente fatta da Cogna del Gruppo Gandini di Milano, asciugata al naturale (che lei faceva inizialmente nel forno di casa). Carmen guarda lontano è un’avanguardista e dopo aver apprezzato la dolcezza dello stile francese, subendo anche il fascino delle geometrie di scuola inglese, fonde le due tendenze in un connubio originale che non trascura la luce e il colore.

Altri nomi di maestri celebri entrano nella sua vita come Peppino Nobile, Aldo Coppola coiffeur delle star e grazie a lui osa con il “rasoio” e scolpisce una femminilità nuova come nuove sono le sue idee. Ma è all’Accademia di James Longagnani (Wella) e in seguito Lella Pepe che finalmente la sua creatività trova spazio e riesce ad esternare la sua personalità. Il mondo delle spose trova in Carmen un orientamento dettato da stile ed eleganza, dolcezza e passione. Lo spettacolo musicale, del Gruppo Arancia Meccanica, offerto gratuitamente dalla professionista è aperto al pubblico, di fronte al suo atelier di via Cavour al civico 129, e ripercorre la sua vita sulle note del grande Lucio Battisti, passione della sua vita.

Foto acconciatura Ufo concessa dall'ufficio stampa

carmen con la collaboratrice Zhaira   e una cliente-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento