Aeroporto, il ministro Lupi rassicura Forlì: "Massimo impegno per il progetto di rilancio"

Martedì mattina, il sindaco di Forlì, Roberto Balzani, accompagnato dal consigliere comunale Alessandro Rondoni e dall'onorevole Marco Di Maio, ha incontrato a Palazzo Chigi il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi

Martedì mattina, il sindaco di Forlì, Roberto Balzani, accompagnato dal consigliere comunale Alessandro Rondoni e dall'onorevole Marco Di Maio, ha incontrato a Palazzo Chigi il ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi. Il tema era il via libera del Governo al progetto Enav per il rilancio dell'Aeroporto di Forlì. Il ministro, che aveva già ricevuto il dossier Enav, ha assicurato il massimo impegno personale per il positivo avvio del progetto.

La delegazione forlivese ha rimarcato l'unità del territorio e la completa solidarietà di tutte le forze politiche locali in funzione della valorizzazione della nostra importante infrastruttura. Si attendono esiti nel volgere di tempi brevi. All'incontro, da ritenersi operativo, erano presenti tecnici e funzionari del Ministero.

SODDISFATTO RONDONI - "Esprimo soddisfazione - afferma Rondoni - per l’incontro con il Ministro, che ringrazio per l’attenzione dimostrata al nostro Aeroporto Ridolfi". E aggiunge: "E’ importante aver dato un segnale di unità e di collaborazione, anche da parte dell’opposizione, per il bene comune della nostra città. E’ necessario che la politica lavori con senso di responsabilità per risolvere i numerosi problemi della città, come da tempo ho chiesto con il “Patto per Forlì”". Il capogruppo Pdl, inoltre, ricorda: "In queste settimane ho sollecitato l’incontro con il ministro Lupi, così come mi era stato chiesto dal sindaco il 14 maggio in Consiglio Comunale. Sono stato in costante contatto con la segreteria del Ministro, che ho recentemente incontrato anche a Sorgara (Parma) illustrandogli varie questioni". Rondoni, infine, sottolinea: "È un risultato importante avere ottenuto questo incontro a solo un mese da quando mi era stato chiesto dal Sindaco, a dimostrazione della forza e del senso di responsabilità della minoranza".

DI MAIO VUOLE L'INCONTRO CON IL MINISTERO DELL'ECONOMIA - "Un incontro positivo, molto operativo e senza fronzoli: ora in pressing sul ministero dell'Economia e Finanze". E' il commento del deputato forlivese Marco Di Maio. "Assieme al ministro e ad alcuni tecnici e funzionari del ministero - aggiunge il giovane parlamentare - abbiamo illustrato l'intenzione di sostenere pienamente il tentativo di Enav di ridare una vocazione all'aeroporto di Forlì, che sia basata anche su voli commerciali. Abbiamo chiesto al ministro di sostenere questo tentativo, che gode dell'appoggio di tutto il territorio (dai sindacati alle associazioni di categoria fino alla maggioranza delle forze politiche locali), nell'interesse dei lavoratori e dello sviluppo futuro". Secondo  Di Maio, "il prossimo passaggio dovrà essere un contatto diretto con il ministero dell'Economia e Finanze, che controlla al 100% Enav e da cui dipende parte consistente di questo progetto". "Al ministro abbiamo anche sottolineato la necessità di insistere nei confronti della Regione sulla necessità di costruire una rete aeroportuale regionale, con scali che stringono alleaNze e non si rapporto tra loro in maniera competitiva. Le storie di Forlì e Rimini, nonchè le difficoltà di Bologna, mostrano che lavorare insieme è nell'interesse di tutti".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Tempi duri quando gli agnelli non possono fare altro che sperare nei lupi.

  • Vedo che Rondoni ha già iniziato la campagna elettorale.

  • Allora fuori una proposta alternativa, altrimenti zitti che si fa più bella figura.

  • Altro che album dei ricordi, basta andare indietro di qualche mese: questo modo di fare del "vado dal ministro, che è mio amico, compagno di partito e di parrocchia, e grazie a questo otterremo tutto" è stato tipico della lega. Con Pini che andava a fare richieste ai ministri leghisti e sbandierava la cosa sui giornali. Cos'ha ottenuto? nulla! Ad esempio ci doveva essere la cordata veneta interessata all'aeroporto ecc... tutte chiacchiere. A Roma sono pieni di aeroporti che vogliono chiudere, e questo lo aggiungeranno alla mucchia. Lasciamo stare i proclami di "interessamento alla cosa", vediamo cosa faranno tra qualche mese... i fatti!

    • I fatti.... dubito fortemente che arrivino , mi spiace essere pessimista ma siamo abituati a tante parole e promesse mai mantenute.

  • Complimenti ad Alessandro Rondoni che ha sfruttato conoscenze personali e partito per vedere di risolvere un problema della Città..Occorre andare nell album dei ricordi per trovare un altro avvenimento simile.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La neve arriva copiosa anche a Forlì: "Per il momento non è prevista la chiusura delle scuole"

  • Sport

    Forlì, ma cosa hai fatto? Rimonta fantastica dell'Unieuro, Udine stesa 88-82

  • Sport

    L'Unieuro ribalta Udine, coach Valli: "Abbiamo vinto una partita da film"

  • Sport

    Il Forlì vede la luce in fondo al tunnel: super Del Sante, stesa la Jesina

I più letti della settimana

  • Auto piomba contro la scolaresca e ferisce bimbi e maestra: "Salvi, grazie Santa Lucia"

  • Sciagura a Meldola: si lancia dal Ponte dei Veneziani e perde la vita

  • I colleghi non lo vedono al lavoro e danno l'allarme: trovato morto in casa

  • Allerta neve in Romagna, i possibili quantitativi. Forlì potrebbe svegliarsi imbiancata

  • Rogo, evacuato per una notte il condominio. Straniero di passaggio soccorre gli anziani

  • Meteo, ultime ore di sole. Neve e pioggia in arrivo: ecco dove sono attesi i fiocchi

Torna su
ForlìToday è in caricamento