Assistente di studio odontoiatrico: nuovi corsi in partenza e nuove opportunità di lavoro

Come dichiarato dal responsabile della sede Irecoop di Forlì-Cesena, Luca Bartoletti, "i corsi offrono diversi sbocchi occupazionali, negli studi odontoiatrici e le strutture sanitarie che erogano prestazioni odontostomatologiche"

Al via i corsi di formazione per "assistente di studio odontoiatrico" (Aso), figura professionale che prevede lo svolgimento di diverse mansioni come assistere l’odontoiatra e i professionisti del settore durante la prestazione clinica; predisporre l’ambiente di lavoro e lo strumentario; relazionarsi con le persone assistite, i collaboratori esterni ed i fornitori; e svolgere le attività di segreteria per la gestione dello studio. I corsi si terranno nella sede provinciale di Irecoop Emilia Romagna, in Viale Vittorio Veneto 47.

Come dichiarato dal responsabile della sede Irecoop di Forlì-Cesena, Luca Bartoletti, "i corsi offrono diversi sbocchi occupazionali, negli studi odontoiatrici e le strutture sanitarie che erogano prestazioni odontostomatologiche, pertanto il nostro ente di formazione ha deciso di promuovere la realizzazione queste iniziative formative, in quanto sono svolte all’interno dell’area socio sanitaria, sulla quale abbiamo una quarantennale esperienza". L’iniziativa è stata realizzata da Irecoop (ente di formazione di Confcooperative Emilia Romagna), e rientra nelle azioni contenute nell’accordo quadro siglato tra l’ente di formazione e l’Associazione Nazionale Dentisti - Andi dell’Emilia Romagna.

Paolo Paganelli, presidente regionale Andi, ha espresso valutazioni positive sui risultati sino ad oggi raggiunti: "La collaborazione nata a fine 2019, ha permesso l’organizzazione di corsi di formazione che uniscono l’esperienza dei docenti Andi coinvolti in aula, i quali sono tutti Odontoiatri e professionisti qualificati nel territorio regionale e nazionale, e la competenza dei Coordinatori di Irecoop nella gestione di attività formative anche attraverso il proprio accreditamento regionale".

Per diventare assistente di studio odontoiatrico sono previsti 3 percorsi formativi: 700, 320 oppure 280 ore (stabiliti in base ai requisiti di accesso). Il corso prevede una buona parte di ore di teoria ed esercitazioni pratiche, a cui seguono diverse ore di tirocinio curricolare in Studi Odontoiatrici. Il percorso formativo è strutturato in moduli teorico/pratici, sia di base che professionalizzanti, che afferiscono a specifiche aree disciplinari: socio-culturale, legislativa e organizzativa, igienico-sanitaria, tecnico-operativa, relazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attraverso questi percorsi formativi, i partecipanti potranno acquisire l’Attestato di Abilitazione, con valore di Qualificazione per Assistente di Studio Odontoiatrico, ai sensi della Delibera Regionale dell’Emilia Romagna - DGR n. 1849 del 05/11/2018 "Disposizioni per la formazione dell’assistente di studio odontoiatrico (Aso)". Il presidente Andi di Forlì- Cesena, Benedetta Giulianini, e Lucrezia Falcone, coordinatore e tutor di Irecoop Emiia Romagna, nelle scorse settimane hanno collaborato intensamente per predisporre i calendari formativi e realizzare le attività preparatorie all’avvio dei Corsi, prevista venerdì. Per informazioni è possibile contattare Falcone al numero 0543 370671 mail: falconel@irecoop.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, nuova impennata di casi in provincia: +95 in 24 ore. E Forlì registra un'altra vittima

  • Coronavirus, ancora morti nel Forlivese: tre vittime nelle ultime 24 ore. Oltre 900 casi in provincia

  • Coronavirus, un altro morto a Forlì. In città superati i 200 casi. E in provincia sono 775

Torna su
ForlìToday è in caricamento