Aumento dell'Iva, Nicosanti (Marcopolo): "Da noi non ricadrà sul consumatore"

"Marcopolo Expert ha da subito deciso di non far ricadere l'aumento dell'IVA -entrata in vigore dalla scorsa settimana- sul consumatore, proprio con l'obiettivo di garantire la massima trasparenza"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

"Marcopolo Expert ha da subito deciso di non far ricadere l'aumento dell'IVA -entrata in vigore dalla scorsa settimana- sul consumatore, proprio con l'obiettivo di garantire la massima trasparenza nei confronti dei clienti e non compromettere ulteriormente una situazione di flessione dei consumi, già registrata nei mesi scorsi nel nostro mercato di riferimento.  Ad oggi questa scelta riguarda tutte le categorie merceologiche e tutti i nostri canali di vendita, sia i punti di vendita che il sito di e-commerce. Adegueremo progressivamente i listini dei prodotti, solo dopo un confronto con l'industria; ci stiamo già muovendo in questo senso e abbiamo già preso accordi con player di riferimento, che hanno deciso di assorbire l'aumento. Da parte nostra, ribadisco un impegno costante nel tutelare innanzitutto il cliente e nel raggiungere l'obiettivo di non gravare ulteriormente sul consumatore."

Lo ha dichiarato Giancarlo Nicosanti, Amministratore Delegato di SGM Distribuzione (che opera sul mercato con l'insegna Marcopolo Expert) in merito al recente aumento dell'IVA.
 

Torna su
ForlìToday è in caricamento