L'Ordine dei Dottori Commercialisti presenta il bilancio sociale: 638 gli iscritti all'albo

"Il Bilancio sociale - spiega il presidente - non è un documento obbligatorio, benché le amministrazioni pubbliche siano state invitate alla sua elaborazione attraverso una direttiva del Dipartimento della Funzione Pubblica".

Lisa Lombardi​, referente ​organismo di composizione della crisi da Sovraindebitamento; ​Aride Missiroli, presidente ​Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Forlì;Ester Castagnoli​, presidente Consiglio di disciplina; Benedetta Siboni, Professore associato di Economia aziendale al Dipartimento di Scienze Aziendali dell’Università di Bologna

L'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Forlì-Cesena ha presentato il bilancio sociale. "Il documento - esordisce il presidente dell'ordine, Aride Missiroli - rappresenta sostanzialmente uno strumento che consente di offrire una sorta di certificazione etica nei confronti di tutti i portatori di interessi. A differenza del Rendiconto annuale, che viene redatto obbligatoriamente sulla base delle regole previste dalla contabilità pubblica e che rappresenta indubbiamente il principale documento di natura finanziaria, economica e patrimoniale, il Bilancio sociale non è un documento obbligatorio, benché le amministrazioni pubbliche siano state invitate alla sua elaborazione attraverso una direttiva del Dipartimento della Funzione Pubblica".

Chiarisce Missiroli: "È infatti indispensabile che i dati finanziari ed economici del Rendiconto vengano accompagnati anche da una diversa prospettiva, che evidenzi i risultati ottenuti in rapporto alle risorse impiegate. Il Bilancio sociale contiene pertanto anche e soprattutto dati extra-contabili di tipo qualitativo, che possono far percepire il grado di ricaduta prodotta dall'attività dell'Ordine sui destinatari della sua attività e sul territorio". "L'Ordine - aggiunge il presidente - presenta il primo Bilancio sociale riferito al periodo di rendicontazione gennaio 2013 – marzo 2016, quale strumento di accountability, ovvero di rendicontazione delle responsabilità, dei comportamenti e dei risultati sociali ed economici delle attività svolte dal nostro ente e, indirettamente, dei propri iscritti. Per ragioni di omogeneità temporale dei dati e della loro comparabilità, alcune tabelle contengono valori riferiti al triennio 2013-2015".

IL DOCUMENTOBILANCIO SOCIALE ODCEC FORLI

L'ordine territoriale conta 638 iscritti all'Albo di cui 359 maschi (56,3%) e 279 femmine (43,7%), 14 iscritti all’Elenco Speciale ed una società tra professionisti. "Dal 2013 emerge una lieve aumento dei professionisti maschi e un più che proporzionale aumento delle professioniste femmine - spiega Missiroli -. Prosegue l’aggregazione soprattutto tra i giovani iscritti, attraverso lo svolgimento di attività in Studi associati, attualmente pari a 32. Nei primi tre mesi 2016 si sono iscritti all’Albo 9 nuovi commercialisti".

Il Consiglio dell'Ordine viene eletto dall’assemblea degli iscritti e dura in carica quattro anni. I consiglieri e il presidente possono essere eletti per un numero di mandati consecutivi non superiore a due. Il consiglio è composto oltre che dal presidente Missiroli dal vicepresidente Fabio Rossi, dal segretario Daniela Campana, dal tesoriere Ermelnda Astore e dai consiglieri Anna Rita Balzani, Alessandro Bellanti, Gian Piero Bellinato, Rosanna D'Amore, Massimo Martines, Mauro Ravaioli e Pier Domenico Ricci. Dal primo gennaio 2013 sono state svolte 39 riunioni e 6 assemblee degli iscritti finalizzate all’approvazione dei Bilanci di Previsione 2014-2015-2016 e dei Rendiconti 2012-2013-2014. Tutte le cariche del presidente e dei consiglieri sono ricoperte a titolo gratuito.

Il collegio dei revisori dei conti è composto da tre membri effettivi e due supplenti nominati fra gli iscritti nell'Albo e nel registro dei revisori legali. Il collegio dei revisori è eletto dall'Assemblea ogni quattro anni, negli stessi giorni fissati per l'elezione del Consiglio. Il mandato dei revisori può essere rinnovato per non più di due volte consecutive. Alla carica di presidente vi è Barbara Baldoni. La segreteria è composta da Mariapia Marangelo, dipendente a tempo pieno, che assume anche il ruolo di responsabile anticorruzione, e Monica Valmori.

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

  • Punti neri, bye bye: ecco i rimedi per un inestetismo diffuso

  • Forlì senza glutine: ecco 3 negozi dove puoi acquistare gluten free

I più letti della settimana

  • Tragedia a Mirabilandia, muore annegato un bimbo di 4 anni: abitava nel forlivese

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, le telecamere riprendono la scena. S'indaga per omicidio colposo

  • Ha lottato contro una terribile malattia: lo sport forlivese piange Riccardo Turoni

  • Bimbo morto annegato a Mirabeach, la direzione del parco: "Totale supporto alla famiglia"

  • Tempo di pagelle per gli studenti del "Liceo Classico": oltre 300 i bravissimi con la media superiore all'8

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, lo sgomento: "Ero vicino a noi a giocare, che brutto destino"

Torna su
ForlìToday è in caricamento