Il Brico Io riparte con la nuova proprietà. Restano tutti i dipendenti

A breve tornerà in piena attività il Brico Io di via Golfarelli. Il negozio faceva parte del gruppo Manzardo, la cui smobilitazione lo ha gettato in un limbo di apertura provvisoria

E' una delle attività commerciali più frequentate di Forlì, la principale per il fai-da-te o per qualche piccola o grossa riparazione in casa: dopo mesi di scaffali praticamente vuoti, a breve tornerà in piena attività il Brico Io di via Golfarelli. Il negozio faceva parte del gruppo Manzardo, la cui smobilitazione lo ha gettato in un limbo di apertura provvisoria, sebbene con un'offerta sempre più scarsa, in quanto si andavano ad esaurire le scorte in magazzino, ma senza fare nuovi ordini.

Da una decina di giorni, il cambio di rotta: dal 19 luglio, dicono i volantini affissi in negozi, è subentrata la nuova proprietà che fa capo ad 'Idro Zeta' e si è rimessa in moto la macchina degli ordini. I nuovi proprietari promettono in una decina di giorni di tornare agli scaffali pieni dopo diversi mesi di desolazione. Desolazione che preoccupava notevolmente anche i sindacati per i posti di lavoro da salvare, circa una decina. I sindacati a marzo lanciavano un appello affinché qualcuno rilevasse il punto vendita. Il Brico è stato in esercizio provvisorio, che scadeva lo  febbraio febbraio ed è stato rinnovato. Ed ora finalmente la svolta. Ecco i dettagli forniti a Forlitoday Roberto Zauli, vicepresidente Idro Zeta.

Da quando è entrata la nuova proprietà? Chi è? A quale gruppo fa capo?
Il 19 luglio 2012 la società IdroZeta srl (Famiglia Zauli) ha acquistato il punto vendita di Forlì “Brico IO tutto per il fai da te” in via Golfarelli. Si è conclusa positivamente la parentesi di 7 anni della Manzardo spa (società inglese del gruppo Wolseley) che aveva acquisito nel 2005 la ISER Zauli ed il reparto Brico IO.

Idro Zeta tornerà dov’era la ISER Zauli a fianco del Brico Io?
Idro Zeta è a Forlì in Via Balzella 69, è un Ingrosso di Sanitari E Riscaldamento (sigla della ISER) ed opera in Romagna e Marche con la rete commerciale e n. 8 punti vendita. È un’azienda famigliare, siamo la terza generazione della Famiglia Zauli ed abbiamo festeggiato gli 80 anni nel settore.

Quali sono i propositi di rilancio? Con quali tempi?
Il giorno stesso dell’acquisto del punto vendita abbiamo spedito ai fornitori ordini per quasi mezzo milione di euro. A fine luglio abbiamo già ricevuto una buona parte del materiale e stiamo caricando gli scaffali per affrontare con serenità il mese di agosto e ridare fiducia ai clienti.

I posti di lavoro saranno tutti salvaguardati o ci sarà cassa integrazione o altro?
Abbiamo confermato i tutti i 14 collaboratori del Brico IO (il 100% della precedente forza lavoro), non ne abbiamo lasciato a casa nessuno.

Ci dobbiamo aspettare delle novità rispetto al "vecchio" Brico?
Per prima cosa abbiamo incontrato tutti i collaboratori del Brico IO per trasmettergli il nostro entusiasmo ed orgoglio professionale. La nostra gestione forlivese sarà certamente più vicina ai clienti, ai collaboratori e l’occhio del padrone aiuterà a rendere più piacevole la casa per i suoi ospiti.

Cambierà il nome e l'insegna o resterà quello?
L’insegna rimarrà Brico IO, è una delle più grandi catene d’Italia del settore “fai da te” con oltre 110 punti vendita in tutta Italia. Siamo particolarmente riconoscenti alla Direzione Generale di “Brico Io” per il supporto e la fiducia che ci hanno riservato per tutta la trattativa d’acquisto. A fianco dell’insegna Brico IO ci sarà il marchio idroZeta, la Zeta della Famiglia Zauli.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di Elelele
    Elelele

    Finalmente!

  • Sono contento per loro. Ce ne sono un paio che mi hanno servito, che sono proprio bravini, sanno dare consigli e ci capiscono. In teoria, pero' cerco di evitarlo come la peste. A Forli' non c'e' alternativa e quindi hanno dei prezzi a dir poco scandalosi. Se devi comprare piu' di 2 cose ti conviene arrivare fino a Faenza.

  • meno male ,14 dipendenti che non resteranno disoccupati.

  • Oh, un'altra botta alla crisi...

  • Per fortuna, speriamo però che si colga l'occasione per abbassare anche un po i prezzi allineandoli al bricofer di Faenza

  • Avatar di kn
    kn

    ottimo!

  • sono contento per tè bruno sei un gran lavoratore

  • Grandi Roby, Stefano e tutta la famiglia. Aspetto trepidante !

  • Bravi

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inceneritori e inquinamento, un anno di controlli: ecco il pool di esperti

  • Cronaca

    Mengozzi, il TAAF: "Immediata sospensione delle attività dell'inceneritore"

  • Cronaca

    Maestra uccisa in uno schianto innescato da un'ubriaca: l'Asaps ammessa come parte civile

  • Cronaca

    Addio a Vasco Schiumarini, fondatore dell’Associazione Volontari per l’Ammalato

I più letti della settimana

  • America Graffiti forte dei suoi 60 ristoranti in franchising inaugura il Quartier Generale a Forlì

  • Querzoli, il commissario si impegna a chiedere la Cigs ministeriale

  • Manifatturiero, produzione in crescita nel terzo trimestre: aumenta anche il fatturato

  • Business nel nord Africa: aumenta l'export con la Tunisia, cala col Marocco

  • Continua il tour di CNA nelle Colline forlivesi: appuntamento al CeUB

Torna su
ForlìToday è in caricamento