Il supporto di Cna: oltre 500mila euro alle imprese dei territori di montagna

Il presidente ha mostrato i dati del bando regionale credito d’imposta mettendo a confronto i risultati della provincia Forlì-Cesena e quelli dell’Area Colline forlivesi

Quasi 550.000 euro alle imprese dei territori di montagna, seguite da Cna Forlì-Cesena. Questi i dati presentati in occasione dell’assemblea di Cna Colline forlivesi, che si è tenuta martedì al Palazzo Pretorio di Terra del Sole. È il bilancio dell’attività svolta da Cna a supporto delle imprese per beneficiare dei rimborsi del credito d’imposta Irap attraverso il bando regionale per le attività economiche della montagna. Erano 11 i comuni interessati della nostra provincia, 6 dei quali nel comprensorio forlivese (Galeata, Portico San Benedetto, Premilcuore, Rocca San Casciano, Santa Sofia, Tredozio).

Complessivamente, Cna Forlì-Cesena ha presentato 162 domande per le imprese associate, che si tradurranno in un importo a credito di 182.478 euro, che diventeranno 547.434 nel triennio. Un contributo importante per le imprese del territorio, che ne hanno potuto beneficiare grazie al supporto di Cna. Un’azione che potrebbe essere rinnovata da parte della Regione. "Siamo quattordici comuni, ognuno con le sue tradizioni, ma con uguali problematiche", ha aperto così l’assemblea il presidente di Cna Colline forlivesi, Mauro Turchi. All’evento hanno preso parte oltre 100 tra imprenditrici e imprenditori, interessati a conoscere le attuali modifiche normative del Decreto Fiscale e le novità in vista per il 2020. Turchi ha inizialmente illustrato le attività svolte e i dati organizzativi, che dimostrano come l’associazione si impegni a sostenere gli imprenditori del territorio, data la presenza di 9 uffici Cna solo nell’area Colline forlivesi.

Successivamente, si è entrato nel vivo del tema grazie agli interventi di Maurizio Zoli, responsabile provinciale del Servizio Fiscale e Luca Feliciotto, responsabile Fiscale Area Colline forlivesi. Si è parlato di salto digitale per le imprese, corrispettivi telematici, pagamenti tracciabili e riqualificazioni edilizie ed energetiche; argomenti che hanno raccolto grande interesse da parte degli invitati, attivi nel fare domande ed interventi. Sono state illustrate, inoltre, le principali novità e contenuti dell’attuale versione della Legge di Bilancio, in discussione in questi giorni in Parlamento.  A concludere la serata, l’intervento di Lorenzo Zanotti, presidente di Cna Forlì-Cesena: "Come Cna siamo vicini a tutte le aziende associate, ma ci sono territori dove è più difficile fare impresa, come le zone di montagna. Qui ci teniamo ad essere particolarmente accoglienti e di sostegno". Il presidente ha mostrato i dati del bando regionale credito d’imposta mettendo a confronto i risultati della provincia Forlì-Cesena e quelli dell’Area Colline forlivesi.

Mirco Ricci - masterfotocesena-005-MR1_8800-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Minacce di morte dentro un supermercato: serata 'agitata' in viale Vittorio Veneto

  • Guidava con la patente revocata da oltre sette anni: multa salatissima per un 32enne

  • Volto coperto e pistola in pugno: ancora un assalto in una farmacia di Forlimpopoli

Torna su
ForlìToday è in caricamento