A tutto sport: continua la collaborazione tra il Puntadiferro e le scuole

“Per facilitare il compito - ha dichiarato Tiziano Bambi, direttore del Puntadiferro - abbiamo chiesto di disegnare sul retro della locandina di promozione del progetto, e poi abbiamo raccolto i disegni”.

Il centro Commerciale Puntadiferro continua ad accompagnare gli studenti forlivesi nel loro percorso scolastico, grazie ad un nuovo progetto iniziato nello scorso febbraio: a ben 1051 allievi di sei scuole primarie di Forlì è provincia è stato chiesto di raccontare tramite disegno in un semplice foglio A3, la loro idea di sport e dei valori che lo sport rappresenta. “Per facilitare il compito - ha dichiarato Tiziano Bambi, direttore del Puntadiferro - abbiamo chiesto di disegnare sul retro della locandina di promozione del progetto, e poi abbiamo raccolto i disegni”.

L’idea è quella di guidare gli studenti verso uno stile di vita sempre più sano e salutare, introducendo il concetto dello sport come elemento fondamentale della vita quotidiana. I disegni, che sono già stati raccolti, saranno tutti esposti in galleria nel mese di giugno ma un cospicuo numero farà parte del prossimo diario scolastico 2016-2017, raccontando ogni giorno un concetto di sport diverso. Il diario verrà distribuito inizialmente a tutti gli allievi che hanno partecipato con i loro disegni.

Al progetto, come sempre, è legato un concorso rivolto ai clienti del Puntadiferro: da lunedì prossimo, fino a domenica 5 giugno, i clienti potranno votare tramite i Totem informativi presenti nella galleria del centro uno dei quattro disegni selezionati dalla Direzione, appartenenti a quattro scuole diverse. La scuola vincitrice riceverà un premio di 700 Euro, mentre le altre scuole classificate al secondo, terzo e quarto posto, saranno assegnati rispettivamente, 500, 300 e 200 euro in buoni acquisto. Oltre a questo, ogni scuola partecipante potrà ricevere un buono spesa di 50 euro.

Il concorso Instant Win “ Con Puntacard vincere…è uno sport” inoltre attribuirà buoni spesa di vario taglio assegnati ad estrazione ai clienti.Agli allievi partecipanti è una rivolta un’iniziativa speciale: il 24 e il 27 maggio il Puntadiferro diventerà una specie di palestra attiva con lezioni ludico-didattiche condotte da istruttori professionisti che seguiranno i bambini e mostreranno alcune attività motorie che possono favorire il vivere sano e salutare. Il progetto si concluderà l’11 settembre con la festa ufficiale per la consegna del diario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento