Come proiettare la propria azienda nel futuro? Lo spiega Cna

L’incontro è rivolto ad imprese che vogliono capire le motivazioni che si trovano dietro all’uso di queste tecnologie e trovare il punto d’accesso a servizi e strumenti per lo sviluppo della propria attività nell’era della digitalizzazione

Continuano le iniziative promosse da Cna Hub 4.0: al ristorante Casa Artusi di Forlimpopoli, lunedì alle 17 si terrà un interessante appuntamento rivolto ad imprenditrici e imprenditori, focalizzato sul Machine Learning e Intelligenza Artificiale. Questi elementi stanno diventando sempre più attuali ed esempi delle loro applicazioni sono presenti nella vita quotidiana di ognuno di noi. Ma quale cambiamento stanno portando nella vita delle imprese? In questo workshop verrà illustrato come e perché muoversi nel mondo della Intelligenza Artificiale da un punto di vista tecnico, imprenditoriale e di visione d’insieme per abilitare il giusto mindset per le aziende del futuro. Saranno presenti in veste di relatori: Matteo Cecchini, presidente di Cna Industria Forlì-Cesena e Francesco Fullone, imprenditore, consulente, advisor, mentor e organizzatore di conferenze. L’incontro è rivolto ad imprese che vogliono capire le motivazioni che si trovano dietro all’uso di queste tecnologie e trovare il punto d’accesso a servizi e strumenti per lo sviluppo della propria attività nell’era della digitalizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

Torna su
ForlìToday è in caricamento