Costruttori edili, è Franco Sassi il nuovo presidente di Ance Forlì-Cesena

Sassi, 57 anni, è amministratore delegato di Technologica, azienda di Predappio specializzata nella realizzazione di carpenterie metalliche

E’ Franco Sassi il nuovo presidente del Collegio Costruttori Edili Ance Forlì-Cesena di Confindustria Forlì-Cesena. E’ stato eletto nel corso dell’assemblea dei costruttori industriali della Provincia riunitasi martedì. Sassi, 57 anni, è amministratore delegato di Technologica, azienda di Predappio specializzata nella realizzazione di carpenterie metalliche e strutture in acciaio, alluminio e vetro e involucri per l’edilizia, attività che svolge in Italia e all’estero.

Il neo presidente, eletto a stragrande maggioranza dall'Assemblea dei Costruttori Edili, alla presenza del presidente regionale, Stefano Betti, ha un curriculum associativo di rilievo: consigliere dell’associazione Costruttori Edili dal 2013, vicepresidente dal 2016, componente del consiglio direttivo di Confindustria Forlì-Cesena fino al 2018, consigliere di amministrazione dell'ente paritetico per il Settore delle Costruzioni-Cassa Edile dal 2013, membro dell'assemblea della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.

Nel suo discorso di insediamento, il neo presidente ha ricordato "l’urgenza dell’assunzione di misure idonee a rilanciare la crescita e l’occupazione e la opportunità di scelte importanti ed indifferibili per salvare un settore come quello delle costruzioni, da sempre locomotiva per la ripresa, che non può sopportare un ulteriore aggravamento della situazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In particolare il rilancio dell’attività di Ance Forlì-Cesena avverrà attraverso l’attenzione allo sviluppo del territorio della Romagna, atteso da numerose sfide per il prossimo futuro, nelle quali il sistema della imprenditoria locale sarà fortemente coinvolto, potendo essere catalizzatore per lo sviluppo dell’economia e dell’occupazione del territorio", conclude. In questo, l’auspicio del neo presidente "è di poter trovare una unitarietà di intenti e forti collaborazioni con le altre organizzazioni e con le istituzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

Torna su
ForlìToday è in caricamento