Assicurazioni auto, Forlì tra le più care per chi guida in prima classe

Secondo l’osservatorio Rc auto di Facile.it, la media delle offerte disponibili online per assicurare un veicolo in Emilia-Romagna era pari a 524,43 euro

Come cambiano le tariffe per gli automobilisti più virtuosi? A giudicare dalle offerte non tutti i conducenti in prima classe sono uguali e, a parità di profilo, nella regione i prezzi proposti possono variare fino al 59,1% a seconda della città di residenza. E' quanto emerge da uno studio condotto da Facile.it prendendo come figura di riferimento un quarantenne impiegato con figli minorenni, con auto station wagon 1.4 acquistata nel 2014, che percorre 10mila chilometri in un anno, che non ha mai causato incidenti nei precedenti sei anni, con oltre venti punti sulla patente e che non ha usufruito in passato della legge Bersani per il veicolo oggetto di polizza assicura la vettura con formula guida esperta,

Secondo l’osservatorio Rc auto di Facile.it, la media delle offerte disponibili online per assicurare un veicolo in Emilia-Romagna era pari a 524,43 euro, valore in calo del -3,36% rispetto a luglio 2018. Confrontando i premi offerti dalle compagnie assicurative esaminate è emerso che, tra le principali città della regione Rimini è quella con il prezzo più alto per assicurare un’auto nonostante si sia in prima classe di merito; qui la miglior tariffa è pari a 307,38 euro, vale a dire il 59,1% in più rispetto a quella rilevata per gli automobilisti di pari profilo residenti a Modena (193,23 euro).

Alle spalle di Rimini si trova Reggio Emilia, dove la migliore offerta disponibile per un guidatore in prima classe di merito che vuole assicurare la propria vettura è pari a 262,74 euro; segue Bologna, con una miglior tariffa pari a 246,00 euro, anche se nel capoluogo il miglior premio per un automobilista in prima classe può variare a seconda del CAP di residenza e, in alcuni casi, salire addirittura sino a 255 euro. Al quarto e quinto posto si posizionano le città di Forlì e Cesena, dove la tariffa più bassa per i guidatori in prima classe di merito è pari, rispettivamente, a 231,88 euro e 219,05 euro.

A poca distanza si trova Ferrara (216,15 euro), seguita a stretto giro da Parma (211,16 euro). Tra le città più economiche dell’Emilia-Romagna per chi guida in prima classe di merito ci sono invece Ravenna, dove il premio più basso disponibile è pari a 204,85 euro, Piacenza, con una migliore offerta pari a 193,73 euro e Modena (193,23 euro). "Il premio che paghiamo per assicurare la nostra auto è determinato da diversi fattori - spiega Diego Palano, responsabile assicurazioni di Facile.it -. La classe di merito è uno, ma non l’unico. Bisogna anche considerare che le compagnie assicurative possono applicare tabelle di sconto diverse e cercare di premiare maggiormente i clienti che, pur residenti in aree con alti tassi di sinistrosità media, si comportano in maniera irreprensibile. A conti fatti, gli sconti ottenibili da chi è in prima classe di merito in quelle province sono superiori rispetto a quelli ottenibili in aree diverse del Paese".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

Torna su
ForlìToday è in caricamento