Deficit di 2,4 milioni per il Comune. Colpa della neve e degli autovelox spenti

Investimenti calati, ma è diminuito l'indebitamento. Nel 2012 il piano investimenti ha messo a disposizione 'solo' 12 milioni di euro, questo anche per rientrare nei vincoli del patto di stabilità e riuscire lo stesso a diminuire l'indebitamento

Investimenti calati, ma è diminuito l'indebitamento. Nel 2012 il piano investimenti ha messo a disposizione 'solo' 12 milioni di euro, questo anche per rientrare nei vincoli del patto di stabilità e riuscire lo stesso a diminuire l'indebitamento che è passato da 136 milioni di fine 2011 a 123 l'anno successivo. Lo ha spiegato in commissione consiliare l'assessore al Bilancio Emanuela Briccolani. Il disavanzo del Comune è di 2,4 milioni, dovuti principalmente alle spese per la neve, senza i quali i conti sarebbero stati in attivo.

Le entrate comunali sono diminuite dopo lo spegnimento degli autovelox di 1,3 milioni, rispetto al 2011: le multe hanno fatto incassare 4,2 milioni, grazie anche ai T-Red. Per quanto riguarda il gettito Imu nelle casse del Comune sono arrivati 53 milioni e ne sono rimasti 28, dopo che lo Stato ha avuto la sua parte. Circa due in meno del preventivo fatto dal ministero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento