Ex Auchan, patto tra colossi forlivesi: Unieuro entra in 5 ipermercati Conad del Nord Italia

A partire dal primo punto vendita Unieuro all’interno dello Spazio Conad nel centro commerciale di Curno (Bergamo), che aprirà a breve, il progetto interesserà poi i nuovi Spazio Conad di Padova, Vimodrone (Milano), Merate (Lecco) e Rescaldina (Milano)

Firma e stretta di mano. Al via la collaborazione tra Unieuro, specializzata nella distribuzione di elettronica di consumo ed elettrodomestici in Italia, e Commercianti Indipendenti Associati, società cooperativa associata Conad: apriranno infatti cinque nuovi punti vendita diretti Unieuro all’interno di altrettanti ipermercati ex-Auchan, in procinto di diventare punti vendita "Spazio Conad". A partire dal primo punto vendita Unieuro all’interno dello Spazio Conad nel centro commerciale di Curno (Bergamo), che aprirà a breve, il progetto interesserà poi i nuovi Spazio Conad di Padova, Vimodrone (Milano), Merate (Lecco) e Rescaldina (Milano). 

"I nuovi punti vendita Unieuro all’interno degli ipermercati Spazio Conad nascono da un’occasione irripetibile nel panorama retail italiano - spiega l'amministratore delegato di Unieuro, Giancarlo Nicosanti Monterastelli -. A distanza di un anno dallo sbarco di Unieuro nella Grande Distribuzione Organizzata, rafforziamo e rilanciamo il nostro progetto di penetrazione del canale grazie a Cia-Conad, con cui condividiamo le radici forlivesi e la grande attenzione al cliente e ai suoi bisogni.

"L’accordo tra Unieuro e CIA-Conad - evidenzia Luca Panzavolta, amministratore delegato di Cia-Conad - suggella il proficuo e duraturo rapporto di collaborazione tra due aziende forlivesi che negli anni hanno saputo guadagnare notorietà e quote di mercato nazionali, cogliendo le opportunità che si sono via via presentate e facendo leva sulle rispettive specificità, a partire dalla natura aziendale: quella di società per azioni quotata in Borsa per Unieuro, quella di cooperativa per Commercianti Indipendenti Associati".

I cinque ipermercati ex-Auchan sono gestiti da imprenditori soci di Cia-Conad nell’ambito del grande progetto di acquisizione degli asset della ex-Auchan Italia (oggi Margherita Distribuzione) da parte del gruppo Conad e verranno a breve riconvertiti in nuovi punti vendita a marchio Spazio Conad, caratterizzati da aree di vendita comprese tra 6mila e 8mila metri quadrati, nonché da un assortimento merceologico focalizzato principalmente sul comparto food e su un elevato standard di servizio al cliente,  per assecondare le nuove abitudini dei consumatori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’accordo prevede che negli spazi liberatisi sorgano dei punti vendita Unieuro della superficie media di 800 metri quadrati, con accesso diretto dall’ipermercato o dalla galleria commerciale e gestiti direttamente dalla stessa Unieuro tramite personale proprio, parte del quale di provenienza ex-Auchan. "L’operazione, di mutuo beneficio, è stata costruita sulla base di un progetto condiviso tra le due società forlivesi, volto alla valorizzazione degli asset acquisiti da CIA-Conad e alla focalizzazione di ciascuna società sul proprio core business, rispettivamente l’elettronica di consumo e l’alimentare", viene spiegato in un'informativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il bollettino più nero per Forlì: tre morti. Deceduto anche un ragazzo di 26 anni, attivo negli Scout

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, frenano i contagi nel Forlivese. Ma si segnala un morto in più in città

Torna su
ForlìToday è in caricamento