Fieravicola vola in Cina per fare conoscere il made in Italy

FierAvicola On Tour ha preso il largo con i primi 2 impegni che sono stati la partecipazione alla fiera "China Animal Husbandry Expo"- Nanjing International ExpoCentre il 18-20 maggio

FierAvicola On Tour ha preso il largo con i primi 2 impegni che sono stati la partecipazione alla fiera “China Animal Husbandry Expo” – Nanjing International ExpoCentre il 18-20 maggio u.s. e alla fiera Sipsa Agri’sime – Palais des Expositions Algeri nelle stesse date, che hanno portato al consolidamento dei rapporti con gli enti fieristici interessati e all’istituzione di un network di relazioni con operatori avicoli cinesi ed algerini interessati all’alta qualità della filiera italiana, in particolare sulla tecnologia e l’impiantistica per gli allevamenti e la macellazione.

Il percorso proseguirà in Europa centrale, est Europa, nord Africa, Medio Oriente, Asia e Sud America, un road show di circa 20 appuntamenti le cui mete pianificate rispecchiano i mercati di sbocco e/o di offerta più interessanti per le imprese espositrici e per i visitatori.  Fieravicola 2013 ha scelto di investire sulla crescente domanda del mercato mondiale ed estende quindi il suo network all’estero attraverso la collaborazione con organismi istituzionali e commerciali, associazioni di categoria e operatori del comparto a livello nazionale e internazionale, creando partnership con le principali fiere estere di settore.

Da questo punto di vista, la manifestazione proporrà all'estero i seguenti punti di forza del made in Italy: dalle tecnologie innovative e ricerca, alla competitività nella qualità e all’accesso al mercato dell’UE. Il programma che ha come obiettivo l’avvicinare al mercato italiano acquirenti e fornitori esteri non si limita a invitare delegazioni di buyer durante la manifestazione, ma si struttura come un servizio completo, in grado di permettere un contatto reale e fattivo tra gli espositori e i mercati, attraverso strumenti che possano facilitare l’internazionalizzazione delle imprese della filiera quali approfondimenti sulle dinamiche specifiche dei mercati, contatti con key players e decision maker locali e proponendo soluzioni alle problematiche doganali, finanziarie e culturali che l’operatore si trova a dover affrontare.

L’azione, organica e mirata, muove dalle relazioni con gli uffici ICE e con Unioncamere e verrà supportata da una promozione sulle riviste specializzate estere di maggior rilevanza a livello mondiale quali: Poultry International, International Poultry Production, International Hatchery Practice, Zootecnica International e Poultry Middle East and North Africa. Il Tour proseguirà anche durante l’estate con la partecipazione in Egitto ad“Agrena Exhibition” (Il Cairo, 18-20 giugno), in Argentina ad “Avicola Porcinos” (Buenos Aires, 11-13 luglio) e in Francia a “Space” (Rennes, 11-14 settembre).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • C'è anche una media del 10, ecco gli studenti più bravi del liceo scientifico

  • La Polizia segue il viaggio in treno del cliente, due pusher finiscono in arresto

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Fa una gita con gli amici e inciampa in una radice: portata al 'Bufalini' in elicottero

Torna su
ForlìToday è in caricamento