Fieravicola vola in Cina per fare conoscere il made in Italy

FierAvicola On Tour ha preso il largo con i primi 2 impegni che sono stati la partecipazione alla fiera "China Animal Husbandry Expo"- Nanjing International ExpoCentre il 18-20 maggio

FierAvicola On Tour ha preso il largo con i primi 2 impegni che sono stati la partecipazione alla fiera “China Animal Husbandry Expo” – Nanjing International ExpoCentre il 18-20 maggio u.s. e alla fiera Sipsa Agri’sime – Palais des Expositions Algeri nelle stesse date, che hanno portato al consolidamento dei rapporti con gli enti fieristici interessati e all’istituzione di un network di relazioni con operatori avicoli cinesi ed algerini interessati all’alta qualità della filiera italiana, in particolare sulla tecnologia e l’impiantistica per gli allevamenti e la macellazione.

Il percorso proseguirà in Europa centrale, est Europa, nord Africa, Medio Oriente, Asia e Sud America, un road show di circa 20 appuntamenti le cui mete pianificate rispecchiano i mercati di sbocco e/o di offerta più interessanti per le imprese espositrici e per i visitatori.  Fieravicola 2013 ha scelto di investire sulla crescente domanda del mercato mondiale ed estende quindi il suo network all’estero attraverso la collaborazione con organismi istituzionali e commerciali, associazioni di categoria e operatori del comparto a livello nazionale e internazionale, creando partnership con le principali fiere estere di settore.

Da questo punto di vista, la manifestazione proporrà all'estero i seguenti punti di forza del made in Italy: dalle tecnologie innovative e ricerca, alla competitività nella qualità e all’accesso al mercato dell’UE. Il programma che ha come obiettivo l’avvicinare al mercato italiano acquirenti e fornitori esteri non si limita a invitare delegazioni di buyer durante la manifestazione, ma si struttura come un servizio completo, in grado di permettere un contatto reale e fattivo tra gli espositori e i mercati, attraverso strumenti che possano facilitare l’internazionalizzazione delle imprese della filiera quali approfondimenti sulle dinamiche specifiche dei mercati, contatti con key players e decision maker locali e proponendo soluzioni alle problematiche doganali, finanziarie e culturali che l’operatore si trova a dover affrontare.

L’azione, organica e mirata, muove dalle relazioni con gli uffici ICE e con Unioncamere e verrà supportata da una promozione sulle riviste specializzate estere di maggior rilevanza a livello mondiale quali: Poultry International, International Poultry Production, International Hatchery Practice, Zootecnica International e Poultry Middle East and North Africa. Il Tour proseguirà anche durante l’estate con la partecipazione in Egitto ad“Agrena Exhibition” (Il Cairo, 18-20 giugno), in Argentina ad “Avicola Porcinos” (Buenos Aires, 11-13 luglio) e in Francia a “Space” (Rennes, 11-14 settembre).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • In fuga a tutto gas sull'auto rubata: il lungo inseguimento finisce con lo schianto e l'arresto

  • Volto coperto e pistola in pugno: ancora un assalto in una farmacia di Forlimpopoli

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

  • Circa 50 lavoratori senza stipendio da 4 mesi, sindacati preoccupati: "Impegni disattesi"

Torna su
ForlìToday è in caricamento