"I'm a dreamer", l'elogio dell'assessore Casara: "Un modello virtuoso da cui trarre esempio"

A spiegare la filosofia del progetto è l’assessore alle imprese e alle politiche educative, Paola Casara

"I'm a dreamer" è il progetto sociale di Dorelan che unisce creatività, residui di produzione e inclusione sociale. “L’obiettivo è favorire la sinergia tra imprese, enti locali, scuola e territorio, favorendo l’inclusione sociale e la sostenibilità dei processi produttivi". A spiegare la filosofia del progetto è l’assessore alle imprese e alle politiche educative, Paola Casara, che lunedì mattina, accompagnata dai vertici aziendali di Dorelan, dai ragazzi di CavaRei e dagli studenti dell’Istituto superiore Saffi ha potuto visionare gran parte del processo produttivo.

"Con "I'm a dreamer" si vuole dare nuova vita a residui di produzione e offrire opportunità di occupazione a persone fragili e svantaggiate - continua Casara -. L’iniziativa, dal forte impatto sociale, prevede il riutilizzo di tessuti e materiali provenienti da materassi e letti dell’azienda romagnola che oggi si trasformano in una collezione di 6 differenti tipologie di prodotto pronte per la commercializzazione. Ogni creazione è frutto di un lavoro di squadra che vede Dorelan a fianco di CavaRei, impresa sociale che gestisce servizi educativi e produttivi nel territorio forlivese, e del ‘Sistema Moda’ dell’Istituto Tecnico Saffi-Alberti di Forlì".

""I'm a dreamer" mette al centro le persone valorizzando le loro competenze - aggiunge l'assessore -. I 45 studenti della scuola statale superiore Saffi-Alberti hanno partecipato al progetto nell’ambito del programma di alternanza scuola lavoro, dedicandosi principalmente alla fase preliminare di ideazione del prodotto. Ai giovani ragazzi di CavaRei, invece, è stata affidata la realizzazione del prodotto finale che è interamente fatto a mano".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

""I'm a dreamer" è un progetto imprenditoriale virtuoso, ad alta rilevanza sociale, che mette al centro la dignità della persona e coniuga la capacità di fare impresa con un’esperienza formativa unica nel suo genere, che può trasformarsi in opportunità di lavoro - conclude -. Come amministrazione ci piacerebbe estendere questo modello integrativo anche ad altre realtà aziendali del forlivese per rendere il nostro territorio ancora più ricco e attraente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perde l'equilibrio e sbatte contro la roccia: la giornata al fiume finisce in tragedia, muore una ragazza

  • C'è anche una media del 10, ecco gli studenti più bravi del liceo scientifico

  • La Polizia segue il viaggio in treno del cliente, due pusher finiscono in arresto

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Scuole: ragioneria raddoppia le prime, lo Scientifico con una succursale. "Didattica a distanza a rotazione"

  • Fa una gita con gli amici e inciampa in una radice: portata al 'Bufalini' in elicottero

Torna su
ForlìToday è in caricamento