No profit, parte il ciclo di incontri di Cna: si parla delle opportunità del 5xmille

Appuntamento giovedì alle 17.30 nella Sede Cna in via Pelacano 29, con il consulente Andrea Romboli che parlerà di “L’opportunità del 5xmille: come far crescere e fidelizzare le proprie preferenze. Best practice e pianificazione di una campagna efficace”

Prende il via con un incontro per esplorare le opportunità del 5xmille il progetto promosso da Cna Forlì-Cesena in collaborazione con bSocial e dedicato al mondo del non profit. Appuntamento giovedì alle 17.30 nella Sede Cna in via Pelacano 29, con il consulente Andrea Romboli che parlerà di “L’opportunità del 5xmille: come far crescere e fidelizzare le proprie preferenze. Best practice e pianificazione di una campagna efficace”.

L’incontro si pone come obbiettivo quello di far conoscere a fondo lo strumento 5xmille, capire come trasformare gli investimenti fatti per raccogliere preferenze in una vera e propria azione di comunicazione sociale strutturata e utile al raggiungimento di molteplici obiettivi, oltre che individuare le principali strategie per coinvolgere e fidelizzare i pro­pri donatori. Il docente Andrea Romboli, amministratore unico di bSocial Comunicazione e Fundraising, dal 2003 è membro del corpo docente di The FundRaising School e attualmente coordinatore del corso dedicato a strategie di fundraising per le imprese sociali. Nel 2013 ha ideato il primo corso italiano di Religious fundraising ed il Blog Bilancio Sociale.Net.

Si tratta del primo di tre incontri formativi specificamente pensati per le realtà del non profit. Seguirà Catia Drocco che presenterà il tema “Il non profit e la comunicazione on line: strategie e strumenti per costruire un sito web efficace e comunicare attraverso i social network”; appuntamento questa volta nella Sede Cna di Cesena martedì 16 maggio. L’ultimo incontro, a cura di Fabrizio Farinelli, sarà dedicato al tema “Crowdfunding e Digital Fundraising: strategie e strumenti per la raccolta fondi on line” e si svolgerà martedì 13 giugno nella sede Cna di Forlì. Gli incontri sono gratuiti, per motivi organizzativi è richiesta l’iscrizione obbligatoria. Per informazioni contattare il referente del progetto Luca Feliciotto (tel. 0543 770122; e.mail luca.feliciotto@cnafc.it).

L'associazione lancia cpsì un nuovo progetto in cui mette a disposizione le sue competenze anche per il mondo del settore non profit. Un’idea nata dalla collaborazione con bSocial, studio di consulenza specializzato nel terzo settore. In estrema sintesi, CNA si pone come punto di riferimento a partire dalla consulenza iniziale per la costituzione dell’ente, continuando con tutto quanto riguarda gli adempimenti amministrativi, fiscali e la consulenza gestionale. Sono oltre 2.700, nella nostra provincia, tra associazioni sportive, culturali, ricreative, circoli, associazioni di promozione sociale e onlus le realtà che costituiscono il variegato mondo del terzo settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento