homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Welfare locale e invecchiamento attivo: se ne parla in un incontro di Cna Pensionati

L'incontro sarà aperto a tutti gli interessati, al fine di fornire la più ampia informazione e tutelare i diritti dei cittadini, promuovendo il più a lungo possibile la salute e il benessere

Paola Fava nella foto

Gli over 65 crescono sempre più: oggi costituiscono il 23% della popolazione italiana. Cambiano di conseguenza i bisogni dei cittadini, e per questo Cna Pensionati Forlì-Cesena promuove un confronto con gli amministratori locali: quali sono gli interventi in programma per sostenere la qualità della vita, con una popolazione sempre più longeva? Appuntamento giovedì alle ore 14,30 nella sede di Cna, in Via Pelacano 29, Sala Elmo Domeniconi. In qualità di relatori interverranno Antonella Bandini, assistente sociale del Servizio Anziani del Comune di Forlì; Raoul Mosconi, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Forlì e Paola Raggi, funzionario amministrativo del Servizio Politiche di Welfare del Comune di Forlì.

Nell’incontro, intitolato “Welfare locale: una rete di servizi con e per i cittadini”, si rifletterà sul tema dei nuovi bisogni dei cittadini, in particolare di quelli che hanno raggiunto l’età della pensione. “Sono richiesti cambiamenti nelle abitudini, nelle politiche e nelle pratiche in tutti i settori – afferma Sauro Soprani, presidente di Cna Pensionati Forlì-Cesena – strategie sempre più lungimiranti, che valorizzino le persone anziane e prevengano la non autosufficienza, attraverso la promozione e la realizzazione di diverse attività e iniziative che tengano conto dell’evoluzione dei bisogni espressi dalla popolazione più matura della società”.

“Lo sviluppo di sistemi di assistenza a lungo termine deve divenire una priorità – conclude Paola Fava, segretaria di Cna Pensionati Forlì-Cesena – con strategie di sostegno ai Comuni, per garantire un invecchiamento attivo e senza disabilità. Puntiamo a una terza età vissuta con dignità e successo”. L’incontro sarà aperto a tutti gli interessati, al fine di fornire la più ampia informazione e tutelare i diritti dei cittadini, promuovendo il più a lungo possibile la salute e il benessere. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spaccata nella carrozzeria, i malviventi fuggono con una Fiat Croma

    • Cronaca

      Festival di Castrocaro: trionfa il 18enne Ethan Lara - LE FOTO

    • Cronaca

      Amore non corrisposto: spinge la collega di lavoro contro il muro e tenta di spogliarla

    • Sport

      Lega Pro, zero punti per il Forlì: ma il ko contro il Venezia è a testa alta

    I più letti della settimana

    • Pensione anticipata: novità in arrivo a partire dal 2017

    • Aeroporto, Halcombe fissa l'ennesima scadenza: "Voli nel gennaio 2017"

    • Approvato il riordino delle Camere di commercio: "E' un testo penalizzante"

    • Rivoluzione alle Poste: il ticket per la fila si può prenotare con una app

    • Installatori d'impianti alimentati da fonti rinnovabili: nuovo obbligo formativo

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento