homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Innovare e fare rete tra imprese, le soluzioni di Legacoop

Quali sono le opportunità di finanziamento messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna per innovare e fare rete tra imprese? È questa la domanda al centro dell'incontro di approfondimento in programma giovedì

Quali sono le opportunità di finanziamento messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna per innovare e fare rete tra imprese? È questa la domanda al centro dell'incontro di approfondimento in programma giovedì a partire dalle 9,30 presso la sala del Consiglio di Legacoop Forlì-Cesena, in via Monteverdi 6/B a Forlì. Il riferimento, in particolare, è alla possibilità di sviluppare programmi di ricerca volti a riqualificare e sviluppare le imprese della filiera dei Materiali e delle tecnologie per le Costruzioni, programmi su cui sono già impegnate diverse cooperative aderenti a Legacoop.

L’evento è articolato in due sessioni plenarie con il coinvolgimento di esperti ed è rivolto a tutte le imprese (non solo cooperative), alle loro associazioni, ai ricercatori e ai centri per l’innovazione. Tra gli obiettivi c'è  quello di rafforzare le funzioni aziendali legate all’innovazione, al design e alla progettazione, attraverso una discussione su metodologie e strumenti operativi nelle aree del design management, dell’open innovation e del knowledge management. A intervenire saranno, tra gli altri, il direttore di Legacoop Forlì-Cesena, Monica Fantini, il presidente dell'Istituto Cooperativo per l'Innovazione Pietro Andreotti e gli esperti aziendali Roberto Obici, Giulia Landriscina e Cristiano Rigoli.

Il seminario si intitola “Innovare e fare rete: gli strumenti di conoscenza e i programmi di ricerca del distretto produttivo regionale dei materiali e delle tecnologie per le costruzioni” ed è promosso nell’ambito dell’iniziativa regionale “Dai distretti produttivi ai distretti tecnologici – 2”. L'organizzatore è il laboratorio LARCO ICOS, una struttura di ricerca e di trasferimento tecnologico realizzata all'interno del Consorzio Ri.Cos (Ricerca e trasferimento tecnologico nelle costruzioni) costituito dalla Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e da I.C.I.E. - Istituto Cooperativo per l'Innovazione. La partecipazione all'evento è gratuita, previa iscrizione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Tool
    Tool

    "Quali sono le opportunità di finanziamento messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna per innovare e fare rete tra imprese?" Beh, cari imprenditori, dipende da chi è vostro fratello...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Guardia di Finanza, nel mirino i reati fallimentari e i capitali a San Marino

  • Politica

    Drei-bis, centro-destra all'attacco: "Non cambierà nulla, vogliamo il Drexit"

  • WeekEnd

    Dall'ultima di Piero della Francesca alla Festa Artusiana: il weekend forlivese

  • Cronaca

    Si sveglia e scopre di esser stata derubata: notte di lavoro per i ladri

I più letti della settimana

  • Scomparso da sabato sera: si cerca Fulvio Mazzotti

  • Incidente in tangenziale poco dopo mezzogiorno: ferito un motociclista di Forlì

  • "Mia figlia si vuole gettare dal ponte": poliziotti sventano suicidio

  • Volto sanguinante: misterioso pestaggio in via Oriani

  • Al Liceo Classico sono 250 gli studenti eccellenti, 160 i maturandi

  • Seduta su una panchina: ritrovata la 72enne scomparsa da martedì

Torna su
ForlìToday è in caricamento