L'acqua al centro del nuovo incontro del progetto “Citizenkit”

L’acqua, la risorsa più importante per la vita stessa dell’uomo, è un bene comune che deve essere a disposizione di tutti, da tutelare e preservare anche per le generazioni future

Giovedì si è tenuto il terzo dei quattro incontri previsti dal progetto “Citizenkit” promosso dalla Fondazione Ruffilli. Titolo dell’evento “I beni comuni per la tutela dalla corruzione”. Alla presenza di tanti studenti delle Scuole Superiori, Raoul Mosconi, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Forlì, e Pierangelo Schiera, presidente della Fondazione Ruffilli, nell’introdurre il tema, hanno presentato i relatori, rappresentanti della Società Romagna Acque: Tonino Bernabè, presidente, Stefania Greggi e Ambra Eleonora Giudici, funzionarie. L’acqua, la risorsa più importante per la vita stessa dell’uomo, è un bene comune che deve essere a disposizione di tutti, da tutelare e preservare anche per le generazioni future.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento