Manovra economica ai raggi x: "12,9 miliardi di maggiori entrate tributarie"

"12,4 miliardi - è l'analisi di Missiroli - saranno invece le vere e proprie maggiori tasse applicate su banche e assicurazioni (5,6 miliardi)

La manovra economica messa ai "raggi x" dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. "Dal punto di vista della pressione fiscale, sul triennio 2019-2021, la manovra di bilancio appena varata stima un saldo netto di 12,9 miliardi di maggiori entrate tributari - illustra Aride Missiroli, presidente dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Forlì-Cesena -. 7,3 miliardi di maggiori entrate arriveranno dai contribuenti non in regola con il Fisco che utilizzeranno una delle numerose forme di regolarizzazione agevolata previste nel decreto fiscale e il “saldo e stralcio” inserito nella legge di bilancio, nonché da imprese e persone fisiche che sceglieranno volontariamente di avvalersi di regimi opzionali di rivalutazione o estromissione fiscale dei beni".

"12,4 miliardi- prosegue l'analisi di Missiroli - saranno invece le vere e proprie maggiori tasse applicate su banche e assicurazioni (5,6 miliardi), sulle imprese in generale (2,4 miliardi), sul settore del gioco d’azzardo (2,1 miliardi), sui grandi gruppi dell’economia digitale (1,3 miliardi), sui consumatori (0,6 miliardi) e sugli enti del non profit (0,4 miliardi); 6,8 miliardi saranno infine le note positive di riduzione del prelievo fiscale, concentrate essenzialmente sulle partite Iva individuali (- 4,8 miliardi) e sul settore immobiliare, dell’edilizia e degli interventi sulla casa in generale (- 1,8 miliardi), cui si aggiungono alcuni altri interventi marginali (- 0,2 miliardi)".

"Resta naturalmente l’incognita della tassazione locale - conclude il ragionamento - posto che la manovra -non conferma il blocco in essere ormai da tre anni (2016-2018) degli aumenti delle aliquote Irap, Imu, Tasi e addizionali regionali e comunali all’Irpef; consente espressamente aumenti fino al 50% dell’imposta comunale sulla pubblicità e sulle pubbliche affissioni".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Specialisti del furto con le borse schermate: stanata la banda delle Playstation

  • Video

    L'auto si ferma, abbandona il divano e sgomma via: dopo il confine fioccano gli scarichi

  • Cronaca

    Cestini usati per i rifiuti domestici, così si rifiuta il modello Alea: brutta abitudine in aumento

  • Cronaca

    Feti di cane tra i rifiuti abbandonati, la condanna dell'Ordine dei veterinari: "Sgomento. Questa non è la medicina cosciente"

I più letti della settimana

  • "A ne sò": la risposta simpatica di Filippo conquista Flavio Insinna e gli studi de "L'Eredità"

  • Smantellato un giro di prostituzione cinese da 20mila euro al mese, i soldi arrivavano ad Hong Kong

  • Violento tamponamento sulla Bidentina, due feriti: interviene anche l'elimedica

  • Pensioni più leggere dal primo aprile: ecco le riduzioni fascia per fascia

  • "Piedoni" dell'acceleratore sull'attenti: stanno per fare il loro debutto i Velo Ok di ultima generazione

  • Furti nelle abitazioni, le indagini portano in un covo: trovata refurtiva per 38mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento