Marcegaglia, Unindustria: "Salvaguardare la migliore iniziativa imprenditoriale"

Sulla vertenza che riguarda lo stabilimento Marcegaglia di Forlì prende la parola il presidente di Unindustria Forlì-Cesena, Giovanni Torri, il quale invita a "salvaguardare la migliore iniziativa imprenditoriale"

"Nella nostra provincia i giovani disoccupati fra i 19 e i 29 anni rappresentano ormai il 18 % del totale disoccupati, l'economia locale è ancora interessata da una grave crisi, con perdite a 2 cifre, che lascia intravedere ben pochi spiragli di ripresa a breve termine”. Sulla vertenza che riguarda lo stabilimento Marcegaglia di Forlì prende la parola il presidente di Unindustria Forlì-Cesena, Giovanni Torri, il quale invita a “salvaguardare la migliore iniziativa imprenditoriale”.

In questo contesto, che richiede alle imprese cambiamenti urgenti e tempestivi, ho più volte dichiarato, anche alle Segreterie Sindacali, che non c’è più spazio per relazioni industriali conflittuali che facciano perdere opportunità di crescita e occupazione – dice Torri -. Ancora una volta purtroppo ci troviamo di fronte ad una situazione di stallo in cui le relazioni industriali non identificano le giuste soluzioni per aiutare le aziende ad aumentare la propria competitività e i giovani a trovare lavoro stabile e a consolidare le loro capacità professionali”.

Per il presidente di Unindustria “questo rappresenta una criticità fondamentale che rende maggiormente vulnerabile il nostro sistema produttivo”. Sul caso Marcegaglia, continua Torri, “è fuori di dubbio che la comunità locale non può permettersi di lasciare cadere nell’indifferenza le opportunità di sviluppo che lo stabilimento Marcegaglia di Forlì crea quotidianamente per l’economia del territorio. Occorre salvaguardare la migliore iniziativa imprenditoriale”.

“Esistono modelli di riferimento e strumenti negoziali flessibili che consentono di coniugare competitività, occupazione e diritti dei lavoratori – sottolinea Torri -. Mi sembra comunque che il cosiddetto “salario di ingresso” non costituisca in assoluto un problema insormontabile. Fra le stesse componenti rappresentative dei lavoratori mi pare si manifestino peraltro posizioni diversificate ed emerga la consapevolezza dell’importanza della posta in gioco in un territorio dove, va sottolineato, i valori della coesione sociale, nel rispetto di ruoli e funzioni di ciascuno, hanno generalmente prevalso”.

In conclusione, Unindustria “rivolge un appello, al fine di addivenire ad una soluzione positiva e condivisa della vertenza, a quanti - Istituzioni, Organizzazioni di rappresentanza, lavoratori – intendono contribuire a far sì che il Gruppo Marcegaglia trovi a Forlì le condizioni migliori per continuare a costituire un fondamentale volano del nostro tessuto economico, rimuovendo altresì quei deleteri ostacoli che oggi impediscono a molti giovani di vedere realizzata la giusta aspirazione al lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Nel Forlivese solo Forlì e tre comuni preferiscono Bonaccini, l'entroterra è con Borgonzoni

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

Torna su
ForlìToday è in caricamento