Massimizzare i risultati aziendali con l’aumento del benessere: focus degli industriali

"L’eccellenza tecnica è condizione necessaria ma non sufficiente per far crescere e prosperare le nostre aziende", sottolinea Gianluca Ferrari, responsabile Lenovys nell’area People & Change

Si è concluso giovedì il programma di workshop promosso da Confindustria in collaborazione con la società di consulenza e formazione manageriale Lenovys, specializzata in Business Evolution attraverso il Lean Lifestyle, un metodologia utilizzata per massimizzare il valore e i risultati aziendali congiuntamente all’aumento di benessere personale e organizzativo. Tre appuntamenti tra il 2018 e il 2019 che hanno avuto come filo conduttore l’evoluzione del business delle aziende attraverso il miglioramento delle performance di processo, dell’efficacia nel proporre al mercato prodotti e servizi ad alto impatto e del benessere e qualità di vita delle persone nelle imprese.

Lenovys, partner in programmi di sviluppo aziendale e manageriale di aziende del territorio, tra cui Orogel, Marcegaglia, Vossloh-Schwabe Italia, Casadei & Pellizzaro e Pieri, ha condiviso con i partecipanti esperienze e progetti di miglioramento condotti negli ultimi anni, esplorando metodologie e buone pratiche, con l’obiettivo di mettere a fattor comune i risultati conseguiti, ma anche le difficoltà riscontrabili in ogni cammino di sviluppo e crescita. Un tutto esaurito che, come sostiene Davide Stefanelli, consigliere Confindustria Forlì-Cesena con Delega all’Innovazione, "dimostra la sensibilità e la consapevolezza delle aziende del territorio di Forlì-Cesena che nonostante la fisiologica resistenza al cambiamento stanno investendo per cercare di tendere ad un’azienda come una grande unità organica, all'interno della quale ogni piccola parte è legata alle altre e contribuisce a creare il flusso continuo della produzione. Il cambiamento è accettato solo nel momento in cui quando se ne percepisce il beneficio".

"L’eccellenza tecnica è condizione necessaria ma non sufficiente per far crescere e prosperare le nostre aziende - sottolinea Gianluca Ferrari, responsabile Lenovys nell’area People & Change - Per ottenere questo obiettivo, in un contesto di mercato in cui ottenere risultati e mantenerli nel tempo è diventato estremamente difficile, occorre elevare contemporaneamente l’eccellenza sociale, a partire dai singoli individui, che devono sempre più diventare capaci di ottenere, allo stesso tempo, alte prestazioni e benessere, dentro e fuori l’azienda, favorendo così la crescita complessiva dell’azienda". Nonostante la sfiducia fotografata dall’indagine congiunturale dall’associazione degli industriali, non si ferma l'investimento delle imprese in formazione (quasi il 70% del campione ha dichiarato di investire in quest’area).

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Feroce scazzottata in centro storico, ragazzo in coma al "Bufalini"

  • "Afferra i bambini e allarma le mamme": paura in centro. La polizia ferma un uomo

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

Torna su
ForlìToday è in caricamento