Napolitano (Cna) a Salotto Blu: "Il sistema Romagna è un'esigenza"

Franco Napolitano è direttore della Cna Forlì-Cesena, struttura nella quale si riconoscono migliaia di imprese e alla diretta dipendenza della quale lavorano circa quattrocento persone

Franco Napolitano è direttore della Cna Forlì-Cesena, struttura nella quale si riconoscono migliaia di imprese e alla diretta dipendenza della quale lavorano circa quattrocento persone. Conversando a Video Regione con Mario Russomanno nel corso della trasmissione che andrà in onda Venerdì alle 23,15, Napolitano ha rappresentato le strategie della associazione, caratterizzate da una forte spinta innovativa. 

“Dobbiamo realizzare cose assolutamente utili alle imprese visto anche il momento storico, che registra la caduta del senso di appartenenza ideologico, lo impone. Tra le cose utili, se non addirittura indispensabili, c’è quella della messa a punto di un sistema integrato romagnolo che preveda la realizzazione di nuove infrastrutture di area vasta, di un  diverso e più proficuo dialogo tra le città, di una maggiore intesa tra i sistemi imprenditoriali. Sotto questo profilo registriamo con favore la nascita della nuova Camera di Commercio di Forlì, Cesena e Rimini che, tuttavia, dovrà in futuro trovare necessariamente un'intesa con Ravenna”. “Anche le associazioni devono muoversi in questa direzione -  ha aggiunto Napolitano -  la Cna  sta appunto realizzando forme di strettissima collaborazione tra il nostro gruppo e quelli ravennati e riminesi”.