La tradizione sposa l'innovazione: due giovani aprono una stamperia artigianale

"La decisione di aprire una stamperia artigianale – spiegano Antonio Bandini e Giulia Martina Serafini – che utilizza un metodo antico e lento è stata per noi una scelta etica e di vita"

Le antiche tradizioni incontrano l’innovazione e con questo spirito, Antonio Bandini e Giulia Martina Serafini hanno aperto a Santa Sofia Peromatto, una nuova stamperia di tessuti, conosciuta come stampa a ruggine. L’Associazione Stampatori Tele Romagnole, che raccoglie gli artigiani del settore delle province di Forlì-Cesena, Ravenna, Rimini e Pesaro, hanno avuto il piacere di incontrare, assieme ai responsabili di Confartigianato Cesena e di Cna Forlì-Cesena, i due giovani artigiani santasofiesi.

"La decisione di aprire una stamperia artigianale – spiegano Antonio Bandini e Giulia Martina Serafini – che utilizza un metodo antico e lento è stata per noi una scelta etica e di vita. Ci sembrava giusto e bello portare avanti questa tradizione artigiana del territorio, sia per preservarla, che per valorizzarla. Nella nostra bottega tutto viene creato con le nostre mani. Abbiamo molta fiducia nel futuro dell’artigianato e nel suo ritorno tra le nostre generazioni; una fiducia che viene alimentata dallo scambio e reciproco supporto dato da tutti i membri dell’Associazione Stampatori Tele Romagnole".

L’incontro è stata un’occasione per parlare dell’associazione e di come organizzarsi per sviluppare relazioni e partecipare alle diverse fiere per valorizzare il lavoro artigiano che, grazie all’esperienza e alla conoscenza, hanno reso famoso in tutto il mondo il tessuto stampato a ruggine. Al termine dei lavori, la tradizione artigiana ha incontrato quella culinaria al ristorante Fiaschetteria di S. Sofia, dove gli artigiani si sono seduti attorno a un tavolo per continuare a confrontarsi, gustando la tipica cucina romagnola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Notte movimentata al pronto soccorso: dà in escandescenza per i tempi d'attesa e minaccia un'infermiera

  • Forlimpopoli, brucia il tetto di un'abitazione: vigile del fuoco resta ferito in una caduta

Torna su
ForlìToday è in caricamento