Nuovo codice appalti: formazione congiunta fra funzionari pubblici e imprenditori sociali

L’iniziativa, promossa da Aiccon e dall’Università di Bologna (Scuola di Economia, Management e Statistica) prende in esame la disciplina degli appalti pubblici come previsto dal nuovo Codice e dal successivo Correttivo

Si svolgerà dal 20 al 23 marzo al Ceub, il secondo modulo del Laboratorio Formativo di Bertinoro sul tema “Formazione congiunta tra le stazioni appaltanti e i soggetti dell’imprenditoria sociale: cooperative sociali e imprese sociali”. L’iniziativa, promossa da Aiccon e dall’Università di Bologna (Scuola di Economia, Management e Statistica) prende in esame la disciplina degli appalti pubblici come previsto dal nuovo Codice e dal successivo Correttivo, relativamente ai rapporti contrattuali fra enti pubblici e cooperative sociali.

Per questo vedrà la presenza congiunta di funzionari pubblici e di imprenditori sociali, avviando, di fatto, una nuova modalità di relazione fra questi due mondi, finalizzata ad una visione totalmente diversa da quella attuale fondata sul rapporto committente-fornitore; al contrario le nuove disposizioni prevedono criteri di stretta collaborazione, per creare i presupposti ad un welfare di comunità, che valorizzi le competenze delle organizzazioni sociali e garantisca livelli di qualità nei servizi alle persone. 

In quest’ottica all’imprenditoria sociale viene riconosciuto un ruolo di innovazione e sperimentazione sociale, ma congiuntamente le si richiede una grande opera di aggiornamento e formazione continua. Stesse peculiarità che vengono richieste anche alle stazioni appaltanti, al fine di creare un terreno fertile che permetta un costante e crescente investimento in capitale umano, in grado di realizzare una collaborazione duratura e corretta fra Pubblica Amministrazione e imprenditoria sociale.

Il laboratorio, coordinato dalla professoressa Sofia Bandini (docente di Diritto dell’Economia, Unibo), vedrà in qualità di relatori, oltre alla stessa professoressa Bandini, la professoresa Beatrice Bertarini (docente di diritto economico - Unibo), Silvia Bedei (responsabile Unità gare e acquisti del Comune di Forlì), il professor Massimiliano Zanigli (docente di Economia d’Azienda – Unibo), l’avvocato Luciano Gallo (dottore di ricerca di Diritto Pubblico e consulente Anci), la dott.ssa Sara Rago (coordinatrice area ricerca – Aiccon) e il professor Alceste Santuari (docente di Partenariati Pubblico-Privati – Unibo).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
ForlìToday è in caricamento