Poste, novità a Dovadola: il prelievo di denaro ora è anche automatico

L’installazione si inserisce nel programma di “dieci impegni” per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’amministratore delegato, Matteo Del Fante

Installato a Dovadola il primo nuovo sportello automatico Atm Postamat. È il terzo in Emilia-Romagna dopo quelli di Ghiare di Berceto (Parma) e Sant’Agata sul Santerno (Ravenna). Disponibile sette giorni su sette e in funzione 24 ore su 24, il Postamat di Piazza della Vittoria consente di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, oltre al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale. 

L’installazione si inserisce nel programma di “dieci impegni” per i Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti promosso dall’amministratore delegato, Matteo Del Fante, in occasione dell’incontro con i “Sindaci d’Italia” dello scorso 26 novembre a Roma, ed è coerente con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate. L’effettiva realizzazione di tali impegni è consultabile sul nuovo portale web all’indirizzo www.posteitaliane.it/piccoli-comuni

Il sindaco di Dovadola Francesco Tassinari, presente all’inaugurazione dell’Atm insieme ai rappresentanti di Poste Italiane, a nome di tutta l’amministrazione comunale e della cittadinanza, ha ringraziato "i vertici di Poste Italiane soprattutto per la celerità con la quale hanno accolto la nostra richiesta; siamo grati anche alla responsabile provinciale per la preziosa e proficua collaborazione operativa per la realizzazione di questo importante nuovo servizio che sarà utilissimo per tutta la comunità locale".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

  • La "Panda" diventa un'auto stupefacente: la droga era nascosta nel pianale, tre arresti

Torna su
ForlìToday è in caricamento