Ragazze e lavoro, anche il Gruppo Dino Zoli al Girl’s Day 2017

La giornata si è conclusa con la visita, a cui si sono uniti alcuni genitori, alla mostra Touroperator ospitata dalla Fondazione Dino Zoli

Monica Zoli nella foto

Sono quattro le ragazze che, nell’ambito del progetto Girl’s Day di Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini, per una giornata hanno lasciato i banchi della propria Scuola Secondaria di Primo Grado per vivere una giornata all’interno di due delle aziende del Gruppo Dino Zoli: Dino Zoli Tessuti e Dz Engineering. Le ragazze accolte in azienda da Monica Zoli per la Dino Zoli Tessuti e da Ivan Gradone per la Dz Engineering, sono state guidate durante l’intera giornata alla scoperta delle diverse funzioni aziendali, dei diversi ruoli e attività e delle varie opportunità occupazionali che queste due realtà, note sia a livello nazionale che internazionale, possono offrire.

“Quando la Camera di Commercio della Romagna Forlì-Cesena e Rimini mi ha contattata per propormi l’iniziativa, sono stata molto felice ed entusiasta di mettere a disposizione le nostre realtà - ha dichiarato Zoli -. L’importanza di entrare in contatto con aziende produttive per orientare le proprie scelte di formazione e di lavoro futuro, a prescindere dal genere, per noi è un tema caro: le ragazze devono essere ben coscienti che esistono professioni e ruoli in aziende tecniche o industriali che possono ricoprire con successo. Inoltre è importante che le giovani generazioni comprendano più a fondo le opportunità lavorative che offre un territorio come il nostro, ricco di realtà conosciute e apprezzate in tutto il mondo per la qualità, l’innovazione e il vero made in Italy".

Sabato alle 9,30 alla Camera di Commercio della Romagna si terrà la cerimonia di chiusura dell’iniziativa Girl’s Day 2017: un’esperienza di “orientamento sul campo” per incoraggiare e rafforzare la fiducia delle ragazze nelle proprie capacità e nelle proprie opportunità professionali e consentire loro di confrontarsi con attività e ruoli meno tradizionali nei settori tecnici, scientifici e artigianali. All’edizione 2017 hanno partecipato 296 ragazze e 99 imprese del territorio. Munite del proprio kit per prendere appunti e dotate di tutti i materiali informativi e di comunicazione delle due aziende, le studentesse hanno visitato i diversi reparti, incontrato e conosciuto i rispettivi responsabili che step-by-step hanno illustrato loro la tipologia di attività. La giornata si è conclusa con la visita, a cui si sono uniti alcuni genitori, alla mostra Touroperator ospitata dalla Fondazione Dino Zoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento