Rinnovati gli organi di Federottica: alla presidenza il forlivese Maurizio Spada

"Sarà parte importante del mio mandato sensibilizzare, attraverso Federottica regionale, l’opinione pubblica e le istituzioni sull’importanza che svolge la categoria", dice Spada

Il Comitato di coordinamento regionale di Federottica (Associazione Federativa Nazionale Ottici Optometristi, aderente a Confcommercio) ha eletto lo scorso 30 gennaio quale nuovo presidente per il prossimo quadriennio Maurizio Spada, presidente di Federottica Forlì-Cesena e titolare dell’Ottica Gallery a Forlì. "Ringrazio tutti coloro che, con questa nomina , hanno avuto fiducia in me - ha dichiarato il èresidente Spada -. Sarà parte importante del mio mandato sensibilizzare, attraverso Federottica regionale, l’opinione pubblica e le istituzioni sull’importanza che svolge la categoria con il proprio lavoro quotidiano, fatto di professionalità e di servizio, come anello importante di congiunzione della filiera della salute della vista".

"Colgo l’occasione per ringraziare - conclude Spada - chi mi ha preceduto, Gianni Allodi, presidente che per anni con passione e dedizione ha diretto Federottica Emilia Romagna, Andrea Amedei,  presidente Federottica Modena, che mi affiancherà con la vicepresidenza, e tutti i presidenti provinciali, ma non ultimi tutti i soci Federottica Emilia Romagna che con il loro impegno quotidiano danno lustro alla categoria".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

Torna su
ForlìToday è in caricamento