"Vogliamo il rinnovo del contratto di lavoro": secondo sciopero in poche settimane

"Lobiettivo è trovare un accordo tra sindacati, azienda e Confindustria sul rinnovo del contratto, non più rinnovato da anni", afferma Stavale

Sciopero di circa quattro ore lunedì mattina alla filiale di Forlì della Dometic Italia, multinazionale svedese che a Forlì produce componentistica per camper. "Hanno incrociato le braccia gli operai di Ugl e Cgil per il rinnovo del contratto interno", spiega il segretario provinciale di Ugl Metalmeccanici, Francesco Stavale, informando che si tratta del secondo sciopero in poche settimane. "Lobiettivo è trovare un accordo tra sindacati, azienda e Confindustria sul rinnovo del contratto, non più rinnovato da anni", prosegue Stavale.

"Dopo le iniziali promesse da parte aziendale - afferma il segretario provinciale di Ugl metalmeccanici -  e in mancanza di una definizione pratica delle richieste avanzate ai tavoli di confronto, non ci è restato altro da fare che percorrere la strada dello sciopero  per cercare di sensibilizzare ulteriormente la proprietà a facilitare l'atteso accordo per il rinnovo contrattuale interno. I lavoratori chiedono che le promesse per l'approdo ad un celere accordo vengano mantenute e  come sindacato abbiamo fatto la nostra parte". 

Sulla questione interviene anche Fabio Torelli della Fiom Cgil: "I lavoratori rivendicano un aumento dei salari e dunque del potere d’acquisto dei lavoratori stessi, notevolmente calato in questi anni di crisi. L’azienda, dopo mesi di incontri e discussioni, ha completamente rigettato la proposta di un accordo integrativo di secondo livello, sulla base di quello firmato negli anni precedenti la crisi, avanzata dalle organizzazioni sindacali e dalla Rsu Dometic. Il tutto nonostante gli utili conseguiti dall’azienda in quest’anno di forte produzione e nonostante i grandi sacrifici chiesti ai lavoratori durante gli ultimi anni per non rischiare di vedere delocalizzata altrove l’attività produttiva. Come Fiom-Cgil e Rsu siamo pronti a continuare la mobilitazione se Dometic non accetterà di riaprire la trattativa e di mettere in campo azioni concrete e tangibili".
 

Potrebbe interessarti

  • Top Hairstylist in città: scopri a chi affidare il tuo prossimo cambio di stile

  • Cattivi odori addio: ecco come pulire i bidoni della spazzatura

  • Nausea e cerchi alla testa? 5 rimedi per far passare prima la sbornia

I più letti della settimana

  • Giovane harleysta morto sulla Cervese, la fidanzata in prognosi riservata. C'è un testimone della sciagura

  • Va alla scoperta delle bellezze rurali, un infarto lo uccide: la vittima è un volto noto di Forlì

  • Tragico incidente all'alba: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Tragedia nella notte: si schianta contro un albero, muore una 26enne

  • Ancora sangue sulle strade: sciagura in serata, muore un 28enne forlivese

  • Dramma sulla Cervese, incredulità e dolore: gli amici ricordano il "gigante buono"

Torna su
ForlìToday è in caricamento