Seaf, siglato l'accordo: altri sei mesi di cassa integrazione per i lavoratori

I sindacati e la curatela dell'azienda Seaf hanno sottoscritto gli accordi per l'ottenimento della cassa integrazione straordinaria e la mobilità volontaria per i lavoratori per ulteriori sei mesi.

Nel pomeriggio del 30 aprile, presso la sede della Provincia di Forlì-Cesena, le organizzazioni sindacali e la curatela dell'azienda Seaf, con il patrocinio di Provincia e Regione, hanno sottoscritto gli accordi per l'ottenimento della cassa integrazione straordinaria e la mobilità volontaria per i lavoratori per ulteriori sei mesi.

"La situazione, fortemente pregiudicata dalla procedura del bando di gara, aveva assunto un connotato molto delicato determinato dal rischio che il comitato dei creditori non accompagnasse, con la propria approvazione, il percorso necessario per il mantenimento dei rapporti di lavoro in essere" si legge in una nota congiunta firmata da FILT-CGIL, FIT-CISL E UILTRASPORTI-UIL FORLI'

"Con l'impegno e la determinatezza, con la quale abbiamo e continuiamo ad affrontare i tavoli previsti - prosegue la nota dei sindacati - siamo riusciti a promuovere le migliori garanzie sottoscrivendo sia l'accordo da presentare al ministero per la Cigs e la mobilità, sia un accordo di cassa integrazione straordinaria in deroga, garantendo un 'paracadute' necessario qualora la conclusione del bando di gara non risultasse positiva"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Notte movimentata al pronto soccorso: dà in escandescenza per i tempi d'attesa e minaccia un'infermiera

  • Non si vedeva da alcuni giorni, trovata senza vita in casa: addio alla storica bidella

Torna su
ForlìToday è in caricamento