Coldiretti, il Tour di Donne Impresa Emilia-Romagna ha fatto tappa a Forlì

Il tour in Romagna della delegata regionale si è concluso con un momento conviviale nella gastronomia del Mercato e con la visita ai Musei di San Domenico.

Ha fatto tappa a Forlì il tour di Coldiretti Donne Impresa Emilia-Romagna. La reggiana Luciana Pedroni, da pochi mesi eletta alla guida del movimento femminile regionale dell’associazione agricola, è stato ospitata giovedì mattina dal Comitato Donne Impresa di Forlì-Cesena e Rimini insieme alla segretaria regionale Maria Adelia Zana. Dopo una breve visita alla sede Coldiretti di via Forlanini, l’imprenditrice agricola di Cavriago ha potuto conoscere da vicino le componenti del comitato locale, condividendo esperienze, attività e progettualità del movimento.

Accolta dalla responsabile provinciale, Lisa Paganelli (che è anche vice-delegata al coordinamento nazionale di Donne Impresa) e dalla segretaria provinciale Monica Rapellini, la Pedroni (che gestisce il reparto commerciale e marketing dell’azienda di famiglia, un allevamento con 280 bovini che produce Parmigiano Reggiano di Vacche Rosse esportato in tutto il mondo) ha ribadito l’importanza del lavoro di squadra, non solo tra i vari comitati delle donne, ma anche tra i movimenti giovanili e pensionati, “necessario per contribuire alla crescita della nuova Coldiretti, ma anche a valorizzare ulteriormente l’agricoltura di qualità”. A tal proposito, la responsabile regionale ha posto l’accento su alcune battaglie chiave dell’organizzazione, dalla raccolta firme #stopciboanonimo alle trattative per contrastare quei patti internazionali come il Ceta che rischiano di mortificare il vero made in Italy agroalimentare, sino alla necessità di intensificare i controlli sui prodotti alimentari che giungono dall’estero.

Tra i progetti condivisi e attualmente in corso, oltre al programma didattico di Educazione alla Campagna Amica che Donne Impresa da oltre 20 anni sta conducendo a livello nazionale in tutte le scuole, c’è la crescita ulteriore della rete di vendita diretta di Campagna Amica, all’interno della quale le donne ricoprono un ruolo sempre più importante. A tal proposito, a conclusione della visita, la responsabile locale Donne Impresa Lisa Paganelli ha invitato la delegata regionale a visitare il nuovo Mercato coperto degli agricoltori, aperto da Coldiretti in viale Bologna 75, "esempio - ha detto Paganelli - della filosofia della rete Campagna Amica, ossia capacità di coniugare la sfida con il mercato, il rispetto dell’ambiente e la qualità della vita". Il tour in Romagna della delegata regionale si è concluso con un momento conviviale nella gastronomia del Mercato e con la visita ai Musei di San Domenico. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Enrico, 25 anni: da Forlì all'Olanda per lavorare sull'intelligenza artificiale: "Sono europeo"

  • Cronaca

    Dichiarazione precompilata 2019: tutte le iniziative per spiegare il 730 online

  • Sport

    Calcio a 5, il Forlì ribalta ogni pronostico: conquistata la promozione in C1

  • Sport

    La Poderi dal Nespoli festeggia la Pasqua con una doppia vittoria 

I più letti della settimana

  • Sciagura nel tunnel dell'aeroporto in Tangenziale: muore un motociclista

  • E' di Forlì l'uomo più elegante al mondo. Consigli per l'estate? "Semplicità: jeans e maglietta"

  • Tragico ritrovamento: i passanti scoprono il cadavere di una donna

  • Non rispetta la fila per un malinteso: pestato all'uscita del ristorante da due energumeni

  • Esce di casa, urta un palo e nel fare retromarcia travolge il marito

  • Completamente nudo ed eccitato si mostra ad una passante: esibizionista fermato dalla Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento