Aspettando il Festival: Rita Dalla Chiesa svela drammi ed emozioni della sua vita

Si tiene giovedì 11 luglio, nell’ambito degli “Incontri al Tramonto”, il secondo appuntamento con “Aspettando il Festival di Castrocaro”. Dopo aver ospitato il 4 luglio Eleonora Daniele, è invece Rita Dalla Chiesa la grande protagonista di questo evento. Qui, dalle ore 20.45 al Padiglione delle Feste di Castrocaro con ingresso gratuito, si racconta allo scrittore Giovanni Terzi. 

E' l’occasione per ascoltare dalla viva voce della giornalista e conduttrice televisiva tutte le emozioni contenute nel suo libro “Mi salvo da sola” (edito da Mondadori). Un’opera in cui ripercorre alcuni dei momenti più importanti della sua vita, a partire dal dramma della morte del padre, il generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. 

Gli “Incontri al Tramonto”, in programma tutti i giovedì fino al 29 agosto, vedono ospiti grandi personaggi del mondo della televisione, del giornalismo, della politica e dello sport che per l’occasione si racconteranno a tutto tondo e saranno pronti a svelare alcuni retroscena legati alle proprie carriere. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Viola Ardone porta a Forlì "Il treno dei bambini"

    • Gratis
    • 24 gennaio 2020
    • Auditorium Intesa Sanpaolo di Forlì
  • Franco Lombini e Mario Tadiello presentano il libro "Apriti cielo"

    • Gratis
    • 22 gennaio 2020
    • Punto Donna
  • La semplicità del benessere

    • 24 gennaio 2020
    • Sala Polifunzionale

I più visti

  • Tutto il gusto della carne alla Notte Rosa Maiale

    • solo oggi
    • 18 gennaio 2020
    • Rocca di Forlimpopoli
  • Torna a Forlì il mentalista Francesco Tesei con il nuovo spettacolo "Human"

    • dal 17 al 18 gennaio 2020
    • Teatro Il Piccolo
  • Dolci sapori e tante bancarelle per la Fiera della Madonna del Fuoco

    • Gratis
    • 4 febbraio 2020
    • centro storico
  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento