domenica, 20 aprile 14℃

←Tutti gli eventi

Cinema muto e accompagnamento live, ultimo appuntamento al Testori

Redazione ForlìToday12 giugno 2012

Presso Teatro Testori Dal 15/06/2012 Al 15/06/2012

Torna la rassegna di film muti con accomapgnamento musicale dal vivo al teatro Testori di Forlì che si concluderà il 15 giugno con Nosferatu.

Il gruppo che eseguirà l'accompagnamento musicale saranno i "Fratelli Lumiere" nei panni di Vanni Crociani e Alessandro Fabbri, componenti anche degli Equ.

L'evento sarà dedicato a tutti coloro che sono interessati a vedere pellicole difficilmente visibili in altro contesto, o ancora da persone più interessate all'aspetto musicale.
Suggestivo sarà anche l'utilizzo di un vecchio, anche un pò giustamente cigolante, proiettore in 16 mm che ha svealto a chi non lo conosceva il funzionamento della macchina cinema.

La proiezione:

NOSFERATU Germania, 1922regia: F.W. Murnau
Accompagnamento eseguito da FRATELLI LUMIERE Vann iCrociani pianoforte e Alessandro Fabbri alle percussioni e voci

Titolo originale: Nosferatu, eine Symphonie des Grauens
Interpreti: Max Schreck, Greta Schroeder, Ruth Landshoff, John Gottow, Gustav Botz, Alexander Cranach, Hardy von Francois
Durata: 94’
Nazionalità: Germania 1922

“Nosferatu”
Splendido esempio di cinema espressionista tedesco, nonché uno dei primi capolavori dell’horror (“una sinfonia del terrore” è la traduzione
letterale del sottotitolo tedesco, "Eine Symphonie des Grauens"), Nosferatu è opera di Friedrich Wilhelm Murnau, uno dei maggiori registi del cinema muto. Girato nel 1922, si tratta della prima trasposizione cinematografica, assolutamente non autorizzata, del famoso capolavoro di Bram Stoker, “Dracula”: nei panni del famigerato conte l’inquietante Max Schreck.
Anche se i nomi sono diversi, la trama è la stessa: il giovane Thomas Hutter (Gustav von Wangenheim) lascia la cittadina natale per recarsi nei Carpazi, ospite del conte Orlok (Schreck) che lo ha contattato per l’acquisto di una proprietà. Il conte è in realtà un vampiro che, fatto prigioniero il giovane, si imbarca su una nave nascosto in una cassa.
Giunto a Brema, Orlok inizia a collezionare vittime diffondendo il suo morbo mortale che tutti erroneamente pensano sia peste. Sarà la fidanzata di Hutter, Ellen (Greta Schroeder) a intuire la terribile verità e a sacrificarsi per il bene di tutti riuscendo a trattenere il mostro,
invaghitosi di lei, al suo fianco fino al sorgere del sole.
 

Commenti

    Tutte le location di Forlì

    Per mangiare in zona:

    Tutti i Ristoranti di Forlì