Un concerto per l'Africa a sostegno delle attività in Tanzania dell’Associazione Tison

Quest'anno l'iniziativa si presenterà in una veste del tutto rinnovata: la tradizionale cena sarà, infatti, sostituita da un evento articolato in più momenti e, per la prima volta, si terrà a Ravenna

Torna il consueto appuntamento conviviale dell’Associazione “Vittorio Tison” per raccogliere fondi destinati ai progetti sanitari attivati al Bugando Medical Centre di Mwanza, in Tanzania. Quest’anno l’iniziativa si presenterà in una veste del tutto rinnovata: la tradizionale cena sarà, infatti, sostituita da un evento articolato in più momenti e, per la prima volta, si terrà a Ravenna.

L’appuntamento è per domenica e avrà inizio alle 16 nella Sala Ragazzini (Largo Firenze, accanto alla Basilica di San Francesco) di Ravenna dove  l’Associazione Vittorio Tison presenterà le attività e i progetti in essere con il Bugando Medical Centre di Mwanza  nell’ambito della prevenzione, dell’assistenza sanitaria, della formazione e della ricerca in campo oncologico. Alla conferenza, interverranno il professor Dino Amadori (presidente dell'Associazione Vittorio Tison e direttore scientifico Irst Irccs), il Nestory Masalu (medico del Bugando Medical Centre - Mwanza), le Patrizia Serra e Carla Masini (Irst Meldola). Ci sarà, inoltre, un contributo di medici e infermieri, tra i quali alcuni dell’Istituto Tumori Romagna Irst Irccs, che racconteranno la loro esperienza come volontari a Mwanza.

Dopo la conferenza, nella Basilica di San Francesco alle 18:30, si terrà il concerto “Musica e Spirito” del Coro Orchestra Cappella Musicale Basilica di San Francesco, diretto dal Maestro Giuliano Amadei con musiche di J.S. Bach, Haendel, Durante e Vivaldi. A seguire, “apericena”  al Ristorante la Cà de Ven (quota 35 euro – Via C.Ricci, 24, Ravenna). Il ricavato dell’evento sarà indirizzato a sostenere le iniziative dell’Associazione “Vittorio Tison”.

L’associazione, nata nel 1999 in ricordo di Vittorio Tison, stimato anatomo-patologo faentino scomparso prematuramente, opera nei paesi della fascia sub-sahariana per promuovere iniziative culturali e scientifiche di solidarietà, soprattutto in campo oncologico, un campo nel quale interviene grazie anche al prezioso supporto volontario dei medici e dei professionisti dell'Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (Irst) Irccs. Info e prenotazioni entro lunedì 14 Novembre: telefono 0543 739041 (dalle 8:30 alle 13:30) o e-mail: info@associazionevittoriotison.org.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rivoluzione della viabilità a Schiavonia: "Cantiere al via entro l'estate"

  • Politica

    Il sindaco Drei presenta il rendiconto 2017: "Indicatori positivi e solidità economica"

  • Cronaca

    Setta macrobiotica, online una petizione per difendere Pianesi: "E' un benefattore"

  • Incidenti stradali

    Tamponamento tra mezzi pesanti in A14, uno finisce fuori strada: un ferito

I più letti della settimana

  • "Rischio di rimanere paralizzata per colpa di una zecca, si tenga sotto controllo il problema"

  • Violento scontro frontale tra due auto: due automobilisti finiscono in ospedale

  • Fa un balzo sulla strada spaventata da una biscia e viene investita: bimba in gravi condizioni

  • Sbloccato l'ultimo pezzo di tangenziale, costa 75 milioni: come sarà

  • Gioca col figlio in bici e cade in terra di testa: prognosi riservata per il cantante lirico

  • Si cappotta con l'auto al ritorno dalla festa: aveva bevuto un po' troppo

Torna su
ForlìToday è in caricamento