Da X-Factor i Daiana Lou in concerto al Teatro Mentore

  • Dove
    Teatro Mentore
    Indirizzo non disponibile
    Santa Sofia
  • Quando
    Dal 28/01/2017 al 28/01/2017
    21:00
  • Prezzo
    intero 20 - ridotto under 18, 15
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com

Sabato alle 21 il Teatro Mentore ospiterà il concerto dei Daiana Lou. E dopo il concerto, tutti nel foyer del Teatro a finir la serata, con i gin tonic e gli altri cocktails della Fiaschetteria. Chi sono i Daiana Lou? Sono stati scelti da Alvaro Soler tra i Gruppi di X Factor 2016 e sin dalla prima esibizione sono stati amatissimi dal pubblico: alle Audizioni si sono presentati con una personale cover di Chandelie di Sia che ha fortemente emozionato i giudici, tanto da essere stati definiti da Manuel Agnelli (cantante dei Afterhours) "indispensabili per la scena musicale odierna". I pronostici li volevano come possibili vincitori, ma a due puntate dalla finale hanno coraggiosamente deciso di auto-eliminarsi per continuare il loro cammino fuori dal programma.

"Ci siamo incontrati tre anni fa a Frosinone, durante una jazz session blues. Da subito è scattata una forte complicità, che continua tutt'ora sia nella musica che nella vita privata.  Il nostro è un R&B ricco di influenze soul e reggae, da Amy Winehouse a Jeff Buckley, da Nina Simone a Bob Marley e Jimi Hendrix. Per ora stiamo portando avanti il nostro tour, sold out in tutt'Italia. Contemporaneamente stiamo registrando il nostro primo cd di inediti, prodotto dalla Sony".

"Il nostro tragitto è sempre in continuo progresso e X-Factor è stata indubbiamente una stazione molto importante. Fin dalla prima puntata del programma ci siamo promessi di vivere quest'esperienza con la stessa naturalezza con cui ci esibivamo in strada o nei club a Berlino, nostra città adottiva", ricordano. Perchè proprio Berlino? "E' stato un esperimento - afferma Daiana -. Luca c'era stato in vacanza per un paio di giorni e, da quando era tornato, non smetteva più di parlarne, al punto che abbiamo deciso di tornarci insieme. L'idea era di restare per dieci giorni; ci portammo gli strumenti e provammo a suonare per le strade, e andò così bene che quel biglietto per Berlino si trasformò in un biglietto di sola andata. Il bello di suonare a Berlino è che anche chi non ha niente da offrire si ferma ad ascoltarci e ognuno ci ripaga con quello che può, dai bambini che passano a portarci il resto della loro merenda agli insegnanti di tedesco che ci offrono lezioni gratuitamente".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Influenze manouche e radici romagnole nel live degli Scaricatori

    • solo oggi
    • 19 gennaio 2020
    • Sala Aramini Folk Club
  • Nuovi panorami musicali con Lytton, Massaria, Prati e Martusciello

    • solo oggi
    • 19 gennaio 2020
    • Area Sismica
  • Parte il festival "Rockin' Time" con The Sticky Fingers sulle note dei Rolling Stones

    • 31 gennaio 2020
    • Naima Club

I più visti

  • Tutto il gusto della carne alla Notte Rosa Maiale

    • solo oggi
    • 18 gennaio 2020
    • Rocca di Forlimpopoli
  • Torna a Forlì il mentalista Francesco Tesei con il nuovo spettacolo "Human"

    • dal 17 al 18 gennaio 2020
    • Teatro Il Piccolo
  • Dolci sapori e tante bancarelle per la Fiera della Madonna del Fuoco

    • Gratis
    • 4 febbraio 2020
    • centro storico
  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento