Stefano Bollani strega il teatro Diego Fabbri: LE FOTO

Il recente album "Arrivano gli alieni",è stato al centro del concerto in piano solo in programma al Diego Fabbri. Nel disco c'è un po' di tutto

Domenica sera sul palco del Teatro Diego Fabbri si è tenuto l’attesissimo appuntamento con Stefano Bollani e il suo Piano Solo. Musicista, compositore, cantante, scrittore di libri ad argomento musicale e non, autore e attore teatrale, ideatore e conduttore di programmi televisivi e radiofonici. Uno solo, in Italia e forse addirittura nel mondo, può interpretare così tanti ruoli: Stefano Bollani.

Il recente album “Arrivano gli alieni”,è stato al centro del concerto in piano solo in programma al Diego Fabbri. Nel disco c’è un po’ di tutto: canzonette italiche come Quando quando quando di Tony Renis, un evergreen della musica brasiliana quale Aquarela do Brasil di Ary Barroso, un celebre standard a stelle e strisce come You Don’t Know What Love Is, un classico del soul jazz quale The Preacher di Horace Silver, una famosa pop song dai profumi caraibici come Matilda di Harry Belafonte e via di questo passo, allargando la scaletta a brani originali di varia fattura. Il concerto è stato organizzato in collaborazione con il Comune di Forlì e il sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e di Cariromagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Donna in carrozzina investita sulle strisce pedonali mentre attraversa vicino al supermercato

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento