Musica per la vita, i Doors to Baloon sul palco per l'acquisto di defibrillatori

Venerdì 18 marzo a partire dalle 21 alla Taverna Verde, una serata di musica e solidarietà con il concerto dei Doors to Baloon. Nel corso della serata verranno donati due defibrillatori che saranno poi posizionati e gestiti dall'associazione Viva di Forlì che opera attivamente sul territorio cittadino per la realizzazione di una rete di defibrillatori semiautomatici e l'addestramento degli utilizzatori. I defibrillatori saranno collocati presso l'associazione di volontariato “Raggio di Sole”, che lavora con l'ippoterapia su soggetti disabili e nella scuola elementare forlivese "Gianni Rodari”.

La serata vedrà la partecipazione straordinaria del cantante lirico Daniel Giulianini, presto sul palco del Teatro alla Scala di Milano e del Covent Garden di Londra. Medicina, musica e solidarietà sono alla base del progetto artistico dei Doors to Balloon, un gruppo di medici cardiologi che si esibiscono in spettacoli i cui proventi sono finalizzati a progetti concreti di aiuto: l'associazione Heart & Music for Life che hanno costituito infatti ha già realizzato alcuni progetti di acquisto e donazione di materiale sanitario per alcuni ospedali in Africa ed attualmente è impegnata in una campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione della morte improvvisa. 

"L'idea è nata parlando con Francesco Landi, medico rianimatore dell'ospedale Morgagni di Forlì, che da qualche anno lavora attivamente su questo importante progetto cittadino" - spiega il dottor Fabio Tarantino, cardiologo, responsabile dell'Unità Semplice di Emodinamica dell'ospedale Morgagni, componente della band musicale D2B e fondatore della associazione H&M4L - "Il tema della sensibilizzazione della società civile sulla morte improvvisa è molto importante, si possono salvare delle vite umane con l'uso tempestivo del defibrillatore e molto spesso questi pazienti vengono poi trattati da noi cardiologi interventisti mediante l'angioplastica coronarica perché colpiti da infarto. Tutti i proventi ricavati dallo spettacolo musicale alla Taverna Verde verranno interamente devoluti all'acquisto di due defibrillatori che contribuiranno a rendere, con l'aiuto dei medici e degli operatori sanitari del progetto Viva, più sicura un altro pezzetto della nostra città.”

“Credo che questa sia un’iniziativa meravigliosa – spiega il baritono Giulianini – e mi sono proposto subito al dottor Tarantino per potere sostenerla con la mia partecipazione. I defibrillatori sono strumenti salva-vita e contribuire alla loro donazione significa contribuire a salvare la vita delle persone. Per questo anche la musica deve sostenere la solidarietà . Personalmente ho già dato il mio contributo in vari occasioni, cantando per Anfass, Istituto Tumori di Meldola e per l’Aism. Ogni volta cantare per iniziative solidali mi riempie di  una grandissima emozione che scaturisce dalla consapevolezza di esibirmi per una buona causa.”

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Antonio Righetti, lo storico bassista di Ligabue, porta il suo rock a Forlì

    • solo domani
    • Gratis
    • 17 gennaio 2020
    • Ottantadue Music Club
  • Tra swing e gypsy jazz con i Minor Swingers

    • Gratis
    • 18 gennaio 2020
    • Ottantadue Music Club
  • Influenze manouche e radici romagnole nel live degli Scaricatori

    • 19 gennaio 2020
    • Sala Aramini Folk Club

I più visti

  • Tutto il gusto della carne alla Notte Rosa Maiale

    • solo oggi
    • 18 gennaio 2020
    • Rocca di Forlimpopoli
  • Torna a Forlì il mentalista Francesco Tesei con il nuovo spettacolo "Human"

    • dal 17 al 18 gennaio 2020
    • Teatro Il Piccolo
  • Dolci sapori e tante bancarelle per la Fiera della Madonna del Fuoco

    • Gratis
    • 4 febbraio 2020
    • centro storico
  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento