“Giorno della Memoria”: una tavola rotonda per ricordare le persecuzioni del popolo ebraico

Un appuntamento per gli studenti al Teatro di Predappio. Per l'occasione si tiene anche la consegna delle medaglie d’onore ai cittadini italiani deportati ed internati nei lager nazisti

Anche quest’anno la Prefettura di Forlì-Cesena, in occasione del “Giorno della Memoria”, ha organizzato una iniziativa in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico nei campi nazisti e per la consegna delle medaglie d’onore ai cittadini italiani deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto.

La manifestazione – che non si è svolta il 27 gennaio per gli adempimenti connessi alle consultazioni elettorali - si tiene venerdì 31 gennaio, alle 10.30, presso il Teatro comunale di Predappio ed è riservata agli studenti delle scuole secondarie di primo grado di Predappio e Castrocaro Terme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell’iniziativa, che prevede anche un omaggio al Tricolore, si svolge, tra l’altro, una tavola rotonda, coordinata dal giornalista de Il resto del Carlino, Marco Bilancioni, con la partecipazione dei sindaci di Predappio e Castrocaro, del prof. Germano Salvatorelli, in rappresentanza della Comunità ebraica, di Mario Proli per i profili di interesse storico.
Infine, una breve testimonianza di Giulia Troiano, studentessa forlivese, sul suo recente viaggio ad Auschwitz. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento