Il maestro Sabiu al Cialtronight: "Sarò a Sanremo anche nel 2012"

Giovedì sera scorso si è svolta la seconda serata dello spettacolo Cialtronight, serate di cabaret al teatro cinema Apollo condotte da Andrea Vasumi. Giovedì è stato ospite il maestro Marco Sabiu

Giovedì sera scorso si è svolta la seconda serata dello spettacolo Cialtronight, serate di cabaret al teatro cinema Apollo condotte da Andrea Vasumi. La formula delle serate, che si protrarranno sino a metà dicembre, prevede una intervista all’ospite di turno che giovedì scorso è stato Marco Sabiu, musicista compositore e direttore dell’orchestra delle ultime due edizioni del Festival di San Remo. Nel corso dell’intervista il maestro ha dialogato con Vasumi.

Nell’occasione non ha mancato di rivelare che dirigerà anche quest’anno il Festival di San Remo oltre che annunciare la prossima uscita di un suo disco. Tra battute e incursioni comiche l’intervista ha avuto luogo dopo alcuni numeri di cabaret di ospiti rigorosamente a sorpresa.  Si è esibito Giovanni Cacioppo con un corposo monologo assolutamente esilarante.

Gli altri comici del cast hanno inanellato parti dello show con i loro personaggi dando spazio tra le entrate alle incursioni di Rocco con i caratteristici slogan del Gigolò. Il pubblico è stato ripetutamente chiamato in causa dai comici. Prossimo appuntamento giovedì prossimo: ospite il porno attore Franco Trentalance

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Non si vedeva da alcuni giorni, trovata senza vita in casa: addio alla storica bidella

Torna su
ForlìToday è in caricamento