Il Presepe meccanico napoletano ambientato nel quartiere Bussecchio

Per tutto il periodo natalizio, fino al 6 gennaio, si può ammirare il Presepe Napoletano nella chiesa di S. Giuseppe Artigiano a Forlì.

All'inizio dell'Avvento l'attesa si fa certezza e Gesù diventa un nostro contemporaneo e, potremmo dire, conterraneo. L'artista Salvatore Tizzano, dopo un anno di lavoro ha allestito il presepe meccanico (napoletano), ambientandolo nel quartiere di Bussecchio.

Per vedere lo spettacolo del presepe meccanico in Via Spazzoli n. 181, la chiesa è aperta tutti i giorni dalle 8 alle 19, così si possono anche ammirare le pitture di Franco Vignazia sulla storia di S. Giuseppe.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • I mattoncini tornano protagonisti: un entusiasmante viaggio alla scoperta dell'universo Lego

    • Gratis
    • dal 30 novembre al 24 dicembre 2019
    • Villa Bertaccini
  • "Nigthscapes", la mostra fotografica di Luca Campigotto

    • Gratis
    • dal 26 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Musei San Domenico
  • "Siamo tutti figli di questo mondo, riflessi della stessa umanità": mostra fotografica alla Galleria del Canale

    • Gratis
    • dal 15 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Galleria del Canale

I più visti

  • I mattoncini tornano protagonisti: un entusiasmante viaggio alla scoperta dell'universo Lego

    • Gratis
    • dal 30 novembre al 24 dicembre 2019
    • Villa Bertaccini
  • "Nigthscapes", la mostra fotografica di Luca Campigotto

    • Gratis
    • dal 26 settembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Musei San Domenico
  • Voglia di festa ed energia: in città si corre la prima Christmas Run

    • 14 dicembre 2019
    • Piazza Saffi
  • "Alis", per le festività di Natale arriva al Palafiera lo show con i migliori artisti dal Cirque du Soleil e Nouveau Cirque

    • dal 20 al 22 dicembre 2019
    • Palafiera
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento