La musica di Antonio Meneses alla vigilia di Ferragosto

  • Dove
    Pieve di Polenta
    Indirizzo non disponibile
    Bertinoro
  • Quando
    Dal 14/08/2018 al 14/08/2018
    21.00
  • Prezzo
    vari prezzi
  • Altre Informazioni
    Tema
    Ferragosto

Un altro grande interprete del violoncello per Entroterre Festival. Martedì 14 agosto infatti, alla Pieve di Polenta, si esibisce Antonio Meneses, uno fra i più talentuosi violoncellisti formatisi grazie agli insegnamenti di Antonio Janigro.

A Polenta, a partire dalle 21:30, propone un programma incentrato su musiche di Bach, Piatti e Cassadò.

Nato a Recife, in Brasile nel 1957 da una famiglia di musicisti, Antonio Meneses ha iniziato gli studi di violoncello all’età di dieci anni. A sedici anni ha incontrato il famoso violoncellista Antonio Janigro che lo ha portato in Europa per seguire i suoi corsi a Düsseldorf e Stoccarda. Nel 1977 Antonio Meneses ha vinto il primo premio al ‘Concorso Internazionale ARD’ di Monaco e nel 1982 ha ricevuto il primo premio e la medaglia d’oro al ‘Concorso Tchaikovsky’ di Mosca.

Apparso in tutte le capitali musicali di Europa, Nord e Sud America e Asia, Antonio Meneses si esibisce regolarmente con molte delle principali orchestre mondiali: la Filarmonica di Berlino, la Sinfonica di Londra, la Sinfonica della BBC, l’Orchestra del Concertgebouw, la Sinfonica di Vienna, l’Orchestre National de France, la Filarmonica Ceca, l’Orchestre de la Suisse Romande, l’Orchestra della Radio Bavarese, le Filarmoniche di Monaco e New York, l’Orchestra di Filadelfia, la National Symphony Orchestra (Washington D.C.) e la NHK di Tokyo. Tra i direttori d’orchestra con cui ha collaborato ci sono Claudio Abbado, Semyon Bychkov, Riccardo Chailly, Charles Dutoit, Daniele Gatti, Neeme Järvi, Mariss Jansons, Herbert von Karajan, Kurt Masur, Riccardo Muti, Kent Nagano, Andre Previn, Mstislav Rostropovich, Kurt Sanderling, Vladimir Spivakov, Yuri Temirkanov e Christian Thielemann.

Antonio Meneses è anche ospite regolare di numerosi festival musicali quali il Festival di Salisburgo, le Festwochen di Vienna e Berlino, La Grange de Meslay, il Festival Primavera di Praga, il ‘Festival Pablo Casals’ di Porto Rico, il Mostly Mozart Festival di New York, i Festival di Tanglewood e Ravinia, il Festival di Lucerna, il Festival di Colmar e il Festival di Musica da Camera di Gerusalemme.
Attivo musicista da camera, Antonio Meneses collabora di frequente con il Quartetto Vermeer e il Quartetto Emerson; ogni estate si esibisce in concerto a Siena e in duo con pianisti quali Gérard Wyss e Menahem Pressler.
Collabora anche con artisti del calibro di Maria João Pires, Nelson Freire e Cristina Ortiz.

Ingressi: intero 10€, ridotto 8€, ridotto residenti €6.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Parte il festival "Rockin' Time" con The Sticky Fingers sulle note dei Rolling Stones

    • 31 gennaio 2020
    • Naima Club
  • Torna in città lo spettacolo "Cantautori. Viaggio in Italia"

    • 8 febbraio 2020
    • Teatro Diego Fabbri
  • Tra esplorazioni e poliritmie nel live dei Ghost Horse

    • 26 gennaio 2020
    • Area Sismica, Ravaldino in Monte

I più visti

  • Un gustoso agri-aperitivo con la musica e il buon pesce dell’Adriatico

    • 23 gennaio 2020
    • Mercato di Campagna Amica
  • Dolci sapori e tante bancarelle per la Fiera della Madonna del Fuoco

    • Gratis
    • 4 febbraio 2020
    • centro storico
  • "Ulisse. L'arte e il mito", un grande viaggio nella storia dell'umanità

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2020
    • Musei San Domenico
  • Parte dal Teatro Fabbri il tour "Terrapiattista" di Beppe Grillo

    • 13 febbraio 2020
    • Teatro Diego Fabbri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento