Santa Sofia, presentato il calendario Neve&Natura: tanti gli appuntamenti

Con l’avvicinarsi dell’inverno torna puntuale l’appuntamento con Neve&Natura, il ricco calendario che permette di vivere e scoprire il fascino invernale del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Con l’avvicinarsi dell’inverno torna puntuale l’appuntamento con Neve&Natura, il ricco calendario che permette di vivere e scoprire il fascino invernale del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Messi a punto dall’Ente parco con il contributo del Comune di Santa Sofia e il lavoro della Coopeartiva Atlantide, gli appuntamenti si susseguono da inizio dicembre a metà marzo tra sport, natura, cultura e divertimento.
 
“Neve&Natura è un ottimo strumento di promozione del nostro territorio – dichiara l’Assessore al Turismo del Comune di Santa Sofia Ilaria Marianini. Un territorio che vogliamo valorizzare sotto ogni punto di vista: per questo, oltre alle consuete iniziative immerse nelle bellezze naturali del Parco, abbiamo voluto inserire nel calendario anche eventi dal taglio più culturale e tradizionale. Penso ad esempio alla Fiera di Santa Lucia, che animerà il centro di Santa Sofia il 13 dicembre con stand enogastronomici, o alla mostra “Luoghi senza tempo” dedicata al pittore santasofiese Enzo Bellini che sarà aperta presso la galleria Stoppini dal 19 dicembre.”
 
Ecco, quindi, che oltre ai tradizionali appuntamenti sulle piste sugli sci il calendario ospita sezioni dedicate a sagre e fiere, ai mercatini di natale e agli eventi tradizionali come le esposizioni di presepi e i canti della Befana. Un calendario di eventi esteso a tutti i Comuni del Parco, da Portico di Romagna a Badia Prataglia, perché – prosegue Marianini - “è fondamentale lavorare in rete non solo con le associazioni e con le strutture ricettive che da sempre promuovono il territorio in inverno, ma allargando ulteriormente l’offerta cercando di promuovere l’intero territorio”.
 
"Con la neve il Parco si presenta nel suo vestito invernale più caratteristico – dice il Presidente del Parco Luca Santini. Il ricchissimo programma di iniziative che torniamo a presentare è l'ennesima conferma del fatto che questa area protetta, insieme alle persone che ci lavorano, con tutta la loro passione e competenza, è in grado di offrire un'immagine di se' accattivante in tutte le fasi dell'anno.
L'Ente è a fianco di chi è impegnato nella valorizzazione di questo grande patrimonio di natura e cultura, riuscendo a contemperare la sua conservazione e la sua valorizzazione".
 
Il calendario sulle piste di Campigna, fulcro delle iniziative, inizia come di consueto il 6 gennaio con la Befana sugli sci, prosegue il 17 con “drone e snow”, il 24 con la prova di sci alpinismo e il 30 con l’attesissimo incontro dedicato allo sleddog e ai cani da slitta. Il corso di fondo sarà il 30, 31 gennaio e il 6 e 7 febbraio, la gara di slalom gigante il 13 febbraio e la marcia alpinistica il 14, mentre i più arditi potranno cimentarsi nel biathlon il 21 febbraio. L’insolito connubio tra pescatori e neve, con il ritorno dello sleddog, sarà il 5 e il 6 marzo mentre la chiusura della stagione è prevista per il 13 marzo con la ciaspolata del Parco.
 
“Neve & Natura è un progetto importante per chi come noi lavora sul territorio del Parco – conclude Andrea Quadrifoglio, presidente della cooperativa Atlantide - perché valorizza l’Appennino in inverno e quindi permette di destagionalizzare attirando visitatori e turisti in periodi dell’anno un po’ più difficili. È un programma di iniziative per tutti, dalle famiglie con bambini agli sportivi, negli anni sempre più ricco di appuntamenti e con un richiamo sempre più forte.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

  • Dal tampone pre-assunzione scopre di essere positivo al covid-19

  • "Voglio farla finita": poliziotti e operatori sanitari salvano la vita ad un 21enne

  • Coronavirus, nel forlivese un nuovo caso ma nessun decesso

Torna su
ForlìToday è in caricamento